Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Vai al contenuto

Fondazioneconilsud.it

News | Dettagli News

REGGIO CALABRIA - 02 Marzo 2017

Ripartire dallo sport per costruire il futuro

E’ stato presentato nei giorni scorsi a Reggio Calabria il progetto “Lavoro di squadra” realizzato da Action Aid Italia, Csi (Centro sportivo italiano) e Macramè, con il sostegno di Fondazione CON IL SUD in collaborazione con AXA Assicurazioni s.p.a.

L’iniziativa si rivolge a 48 ragazze e ragazzi fra i 16 e i 25 anni che non studiano e non lavorano, con l’obiettivo di aiutarli a rimettersi in gioco e a reinserirsi nel tessuto socio-economico attraverso la pratica sportiva.

Il progetto sarà realizzato sia nel quartiere Arghillà di Reggio Calabria che a Bari e durerà due anni, nel corso dei quali si alterneranno momenti dedicati allo sport con incontri formativi e di empowerment in aula.
Attraverso allenamenti costanti di calcio e street-dance, i protagonisti del progetto impareranno a collaborare e lavorare in team, a ragionare e programmare per obiettivi, recuperando così fiducia in se stessi e nelle proprie capacità. Gli incontri formativi, invece, sono  finalizzati a far emergere e riconoscere le proprie risorse e a definire un obiettivo personale di medio-lungo periodo dal quale partire per costruire un progetto che porterà al miglioramento della propria situazione socio-economica.

Sarà, inoltre, realizzato un percorso di orientamento lavorativo e formativo, che fornirà ai ragazzi strumenti utili per affrontare il mondo del lavoro: impareranno, ad esempio, a sostenere un colloquio e a scrivere un curriculum vitae efficace.

Il progetto prevede, infine, l’erogazione di borse lavoro di 300 euro e l’avvio di piani di inserimento lavorativo elaborati dai ragazzi stessi con l’aiuto di esperti. “Lavoro di squadra” è stato già realizzato da Action Aid con diversi partner locali a Torino, Milano ed Alba.

Scheda progetto>>

News