Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK
Vai al contenuto

Fondazioneconilsud.it

News | Dettagli News

BARI - 20 Luglio 2017

Il frigo diventa solidale

Combattere povertà e spreco alimentare e farlo insieme si può! A Bari è partita l’iniziativa “Frigorifero solidale”, realizzata dall’omonimo progetto sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, per mettere a disposizione di chi è in difficoltà cibi che altrimenti finirebbero nella spazzatura.

Si stima che il 43% dello spreco alimentare sia legato alle cattive abitudini tra le mura domestiche. Ma saranno coinvolti anche gli esercizi commerciali, che potranno condividere gli esuberi alimentari e donarli a chi ha non può permettersi di fare la spesa.

“Aprire solo in caso di solidarietà”, questo lo slogan che accompagna l’iniziativa e che è stampato sulle maniglie dei frigoriferi. Il capoluogo pugliese ne ospiterà ben 7, con relative dispense, che saranno dislocati in diverse zone della città e “monitorati” da associazioni, volontari, studenti, cittadini e immigrati, che si occuperanno anche della pulizia dei frigoriferi, oltre che di controllare le tipologie, la qualità e lo stato di conservazione dei cibi donati.

Gli spazi in cui saranno installati i frigoriferi solidali – associazioni, parrocchie, spazi culturali, scuole, altri luoghi aperti al pubblico e facilmente accessibili – ospiteranno anche momenti di incontro e condivisione. Saranno infatti organizzate iniziative di sensibilizzazione sull’importanza e le opportunità offerte dal foodsharing per il contrasto alla povertà, sulla corretta alimentazione, il contrasto allo spreco di cibo, gare di cucina, seminari e conferenze con nutrizionisti e dietologi.

I primi due punti saranno allestiti entro la fine di luglio, mentre gli altri cinque verranno realizzati da settembre in poi.

Il progetto “Frigo solidale” è promosso dall’associazione Kenda Onlus in collaborazione con organizzazioni, associazioni e istituzioni del territorio.

Scheda progetto>>

News