Il viaggio di Crescere al Sud fa tappa a Bari

BARI - 26 Maggio 2015

Martedì 26 maggio alle ore 10:30, il viaggio di Crescere al Sud nelle regioni del Mezzogiorno fa tappa a Bari.

Il Pullman di Crescere al Sud giungerà nel cortile della scuola Marconi nel quartiere San Girolamo, un quartiere considerato una periferia dormitorio e in condizioni di degrado, privo di prospettive, stimoli culturali, spazi di aggregazione e di socialità per i bambini e gli adolescenti che ci abitano, spesso teatro di atti sanguinosi in pieno giorno. Proprio qui, i ragazzi e le ragazze di Bari consegneranno ai rappresentanti delle Istituzioni una vera e propria mappa con la quale denunceranno lo stato di degrado di alcuni luoghi del quartiere chiedendo di coinvolgere i ragazzi stessi in un percorso di riprogettazione partecipata al fine di trasformare quei luoghi in spazi comuni di socialità. Inoltre verrà proposta, in questa occasione, l'istituzione di una "Consulta dei minori" in collaborazione con la rete di associazioni di Crescere al Sud.

Crescere al Sud è un’alleanza di organizzazioni e realtà nazionali e locali impegnate nella tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti delle regioni del Mezzogiorno, promossa dalla Fondazione CON IL SUD e Save the Children.

Info>>

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Altre News

ROMA - 4 Marzo 2020

Prorogata scadenza Bando Cambio rotta

A causa dei disagi provocati dal coronavirus, la scadenza del Bando Cambio Rotta, promosso da Con i Bambini, è prorogata al 29 maggio 2020.

ROMA - 26 Febbraio 2020

Con i Bambini cerca esperti per valutazione progetti

Saranno presi in considerazione profili con esperienza in ambito sociale e/o giuridico nelle politiche di reinserimento di minori coinvolti in procedimenti penali e/o di prevenzione di comportamenti devianti.

PALERMO - 25 Febbraio 2020

Quello che rimane: una mostra sull’arte della libertà

La mostra, visitabile fino al 29 marzo, è ideata da Loredana Longo, come risultato finale del progetto L’ARTE DELLA LIBERTÀ, curato da Elisa Fulco e Antonio Leone nella Casa di Reclusione Calogero di Bona - Ucciardone di Palermo.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK