Lo Specchio e il Silenzio

REGGIO CALABRIA - 24 Giugno 2013

Lunedì 24 giugno alle ore 18:30 – presso il  Teatro Loreto a Reggio Calabria – verrà messa in scena “Lo Specchio e il Silenzio” performance finale del laboratorio teatrale del progetto “Un ponte per la memoria”.

Dalle dichiarazioni della prima pentita della 'ndrangheta, una performance teatrale che attraversa gli strati della cultura mafiosa e la condizione emotiva di questa donna.

I sentimenti rappresentati riguardano il rapporto di Giusy con la figlia maggiore (immersa nella confusione e dalla pressione di dover scegliere “da che parte stare”) e la “doppia legge” a cui la pentita è sottoposta.

Da una parte i giudici a cui lei decide di raccontare e denunciare i suoi familiari, una potente cosca della ndrangheta di Rosarno e dall’altra i “Paesani” che determinano la sua condanna a morte per aver infranto il silenzio, l’omertà: cardine del potere mafioso.

“Un ponte per la memoria” è promosso in Calabria e Sicilia dall'Associazione Antigone Museo della 'Ndrangheta – in collaborazione con altre associazioni del territorio – con il sostegno della Fondazione CON IL SUD.

Programma>>

Blog Progetto>>

 

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Altre News

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK