Non c’è Nord senza Sud

ROMA - 17 Ottobre 2012

Mercoledì 17 ottobre ore 17.30 a Roma, presso l’Istituto Luigi Sturzo in Via delle Coppelle 35, si terrà l’incontro “Non c’è Nord senza Sud. Perché la crescita dell’Italia si decide nel Mezzogiorno”.

Carlo Trigilia (Università di Firenze) e Savino Pezzotta (Presidente Rosa per l’Italia) dialogano con Giorgio Santini (CISL), Gianpiero d’Alia (UdC), Beppe Pisanu (PDL), Umberto Ranieri (PD), Vincenzo Linarello (Gruppo Cooper. GOEL).

Il dialogo parte dalle ragioni del libro di Carlo Trigilia “Non c’è Nord senza Sud. Perché la crescita dell’Italia si decide nel Mezzogiorno” – Ed. Il Mulino. Non avremo mai uno sviluppo solido e un'Italia più civile se nel Mezzogiorno non ci sarà una svolta e non si avvierà una crescita capace di autosostenersi. Nella difficilissima congiuntura presente non è più possibile sottrarsi a un interrogativo che vale il nostro futuro: perché non abbiamo saputo sciogliere il nodo del mancato sviluppo meridionale? Uno dei più attenti conoscitori del nostro Sud risponde che il problema non è economico e non dipende dalla carenza di aiuti, bensì dall'incapacità della classe politica locale di creare beni e servizi collettivi. La scarsa cultura civica, quel familismo amorale che proprio al Sud è stato "scoperto", non è soltanto il retaggio di una storia remota, ma anche il frutto di ieri e di oggi, lasciato marcire dalla politica locale tollerata dal centro. Come spezzare questo circolo vizioso? Contro una visione salvifica del federalismo e un malinteso autonomismo, bisogna porre vincoli severi all'uso clientelare della spesa e delle politiche locali attraverso un controllo più stringente da parte dello stato centrale e dell'Unione europea.

Per maggiori informazioni: maurigiulio@tiscali.it – 335.6971283

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Altre News

ROMA - 4 Marzo 2020

Prorogata scadenza Bando Cambio rotta

A causa dei disagi provocati dal coronavirus, la scadenza del Bando Cambio Rotta, promosso da Con i Bambini, è prorogata al 29 maggio 2020.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK