Premio De Sanctis per la Saggistica

ROMA - 10 Ottobre 2012

Con l’adesione del Presidente della Repubblica Italiana, il 10 ottobre alle ore 17 si svolgerà a Roma  presso Villa Doria Pamphili la premiazione della IV edizione del Premio De Sanctis per la Saggistica.

In questa IV edizione sono state prese in esame dalla giuria e premiate le opere di lingua italiana di autori di nazionalità italiana viventi, pubblicate e distribuite per la prima volta in Italia, nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2010 fino al 30 giugno 2011.

Il vincitore della IV edizione del Premio De Sanctis per la saggistica è risultato Carlo Ossola per l’Introduzione alla Divina Commedia, che ci racconta il Dante dei poeti (Beckett, Borges, Pound…), non quello dei critici. È un saggio libero, sofisticato, curiosamente ”semplice”: il miglior accessus alla Commedia per il lettore del XXI secolo.

Il Premio per il Saggio breve è stato assegnato a Elisabetta Rasy per Figure della malinconia, edito da Skira, dove l’autrice parlando d'arte e di artisti (da Cima da Conegliano a Hopper) passa con grande naturalezza e acutezza dal piano del riscontro critico a quello della meditazione filosofica.

Il Premio Frecciarossa per la saggistica di viaggio è andato a Ermanno Rea con 1960. Io reporter (Feltrinelli), un libro anomalo e affascinante sul doppio viaggio di un enfant du siècle deluso e peregrinante da Berlino all’Asia e dalla parola scritta all’immagine fotografica.

La giuria ha anche deciso di fare ogni anno una segnalazione speciale “Un libro introvabile”, che intende essere un suggerimento agli editori. Il libro prescelto è Credere e non credere di Nicola Chiaromonte (’71, Bompiani; ’93 Il Mulino) uno di maggiori saggisti italiani del Novecento, vicino per tematiche a Camus, Hannah Arendt e Isaiah Berlin: Credere e non credere è il solo libro di scritti morali e politico-letterari che Chiaromonte pubblicò in vita.

La giuria del Premio De Sanctis è composta da Giorgio Ficara (presidente), Alfonso Berardinelli, Alain Elkann, Nadia Fusini, Raffaele La Capria, Giacomo Marramao, Jacqueline Risset, Claudio Strinati.

Il Premio De Sanctis è organizzato e promosso dalla Fondazione De Sanctis e realizzato in collaborazione con Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell'Istruzione Universita' e Ricerca, Comune di Roma, Ferrovie dello Stato Italiane, Poste Italiane, Fondazione CON IL SUD e Fondazione RCS.

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Altre News

ROMA - 4 Marzo 2020

Prorogata scadenza Bando Cambio rotta

A causa dei disagi provocati dal coronavirus, la scadenza del Bando Cambio Rotta, promosso da Con i Bambini, è prorogata al 29 maggio 2020.

ROMA - 26 Febbraio 2020

Con i Bambini cerca esperti per valutazione progetti

Saranno presi in considerazione profili con esperienza in ambito sociale e/o giuridico nelle politiche di reinserimento di minori coinvolti in procedimenti penali e/o di prevenzione di comportamenti devianti.

PALERMO - 25 Febbraio 2020

Quello che rimane: una mostra sull’arte della libertà

La mostra, visitabile fino al 29 marzo, è ideata da Loredana Longo, come risultato finale del progetto L’ARTE DELLA LIBERTÀ, curato da Elisa Fulco e Antonio Leone nella Casa di Reclusione Calogero di Bona - Ucciardone di Palermo.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK