Presentazione del libro “La scoperta del Mezzogiorno. Zanardelli e la questione meridionale”

BRESCIA - 05 Febbraio 2016

Da Presidente del Consiglio, Giuseppe Zanardelli si accostò con decisione e lungimiranza ai problemi delle regioni meridionali, immaginando e avviando soluzioni che, se perseguite dai suoi successori, avrebbero probabilmente portato la storia di quei territori e dell'intero Paese a sviluppi profondamente diversi da quelli poi verificatisi.

A proporre questa rilettura dell'operato dello statista bresciano è lo studio, curato da Giampaolo D'Andrea e Francesco Giasi, "La scoperta del Mezzogiorno. Zanardelli e la questione meridionale", che sarà presentato venerdì 5 febbraio, alle 17.30, nella sala incontri della nuova libreria Rinascita, in via della Posta 7 a Brescia.

La pubblicazione è promossa dalla Fondazione CON IL SUD in collaborazione con la Fondazione Istituto Gramsci e l'Istituto Luigi Sturzo.

Parteciperanno Giampaolo D'Andrea  (storico, Capo di Gabinetto Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) , interverranno Paolo Corsini (storico e Senatore della Repubblica), Giuseppe Frigo (avvocato e membro della Corte Costituzionale) e Carlo Borgomeo (presidente della Fondazione CON IL SUD).

 

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Altre News

ROMA - 4 Marzo 2020

Prorogata scadenza Bando Cambio rotta

A causa dei disagi provocati dal coronavirus, la scadenza del Bando Cambio Rotta, promosso da Con i Bambini, è prorogata al 29 maggio 2020.

ROMA - 26 Febbraio 2020

Con i Bambini cerca esperti per valutazione progetti

Saranno presi in considerazione profili con esperienza in ambito sociale e/o giuridico nelle politiche di reinserimento di minori coinvolti in procedimenti penali e/o di prevenzione di comportamenti devianti.

PALERMO - 25 Febbraio 2020

Quello che rimane: una mostra sull’arte della libertà

La mostra, visitabile fino al 29 marzo, è ideata da Loredana Longo, come risultato finale del progetto L’ARTE DELLA LIBERTÀ, curato da Elisa Fulco e Antonio Leone nella Casa di Reclusione Calogero di Bona - Ucciardone di Palermo.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK