XXXV edizione del Premio Guido Dorso

ROMA - 09 Ottobre 2014

Con l’intervento del presidente del Senato, Pietro Grasso e del presidente della Corte Costituzionale, Giuseppe Tesauro, saranno consegnati giovedì 9 ottobre, alle ore 16, al Senato della Repubblica, presso la sala Zuccari di palazzo Giustiniani, i premi “Guido Dorso”, promossi dall’omonima associazione presieduta da Nicola Squitieri.

L’iniziativa – patrocinata dal Senato della Repubblica, dal Consiglio nazionale delle ricerche e dall’Università degli studi di Napoli “Federico II” – segnala dal 1970 contestualmente giovani studiosi del nostro Mezzogiorno e personalità del mondo istituzionale, economico, scientifico e culturale che “hanno contribuito con la loro attività a sostenere le esigenze di sviluppo e di progresso del Sud ”.

Tra i premiati di quest'anno Angelica Viola, presidente della cooperativa sociale "L'Orsa Maggiore" di Napoli, che riceverà il riconoscimento per le attività realizzate nel progetto "Centro Gloriette: una lucida follia", sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.

Gli altri destinatari dei riconoscimenti: Giovanni Pitruzzella, presidente autorità garante della concorrenza e del mercato; Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia (istituzioni); Cesare Imbriani, direttore dipartimento studi giuridici, filosofici ed economici dell’Università La  Sapienza (economia); Amedeo Giurazza, amministratore delegato Vertis SGR Spa (finanza); Maurizio De Giovanni, scrittore (cultura); Vincenzo Di Marzo, direttore dell’istituto di chimica biomolecolare del Cnr (ricerca); Arturo De Vivo, direttore dipartimento studi umanistici dell’università “Federico II” (università).

La targa del presidente della Repubblica Napolitano destinata ad una istituzione che opera per il progresso economico, sociale e culturale del Mezzogiorno è stata quest’anno assegnata alla Fondazione Giambattista Vico di Vatolla (Salerno), presieduta da Vincenzo Pepe.

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Altre News

ROMA - 4 Marzo 2020

Prorogata scadenza Bando Cambio rotta

A causa dei disagi provocati dal coronavirus, la scadenza del Bando Cambio Rotta, promosso da Con i Bambini, è prorogata al 29 maggio 2020.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK