salviAmo Nettuno

LUOGO: Napoli (NA)

CONTRIBUTO: € 225.000,00

DESCRIZIONE:

Il progetto intende lavorare nell’area marina protetta Regno di Nettuno (isole di Ischia, Procida e Vivara) per conservare lo stato di biodiversità e prevenire l’inquinamento degli arenili provocato dai rifiuti prodotti – in prevalenza plastici (‘garbage’) – e dal loro sversamento in mare e/o spiaggiamento, favorendo lo sviluppo della raccolta differenziata.

Per rispondere al rischio individuato, sono previste attività di prelievo dei rifiuti dalle imbarcazioni da diporto e di pulizia superficiale delle acque mediante natante spazzamare (in funzione per 6 mesi l’anno tutti i giorni della settimana per almeno 6 ore attraverso l’avvicendamento di personale istruito sulle operazioni da compiersi). Sono previste, inoltre, campagne informative e di sensibilizzazione, attività di formazione delle nuove generazioni e di responsabilizzazione della comunità locale (per es. interventi pulizia spiagge).

L’iniziativa dovrebbe concludersi con la creazione di un modello per la gestione dei rifiuti plastici replicabile anche in altre aree marine protette per la diffusione di buone pratiche a difesa dell’ambiente.

SOGGETTO RESPONSABILE: DELEGAZIONE MAREVIVO CAMPANIA DELL’ASSOCIAZIONE AMBIENTALISTA MAREVIVO

PARTNER:

AREA MARINA PROTETTA REGNO DI NETTUNO
ASSOCIAZIONE HESTER AMBIENTE
STUDIO ERRESSE SOCIETÀ COOPERATIVA
UNEC UNIONE NAZIONALE ENTI CULTURALI

Altre News

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli: a 50 anni dall'apertura e 10 dalla loro rinascita.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK