Credere nello sviluppo sociale. La lezione intellettuale di Giorgio Ceriani Sebregondi

“Credere nello sviluppo sociale. La lezione intellettuale di Giorgio Ceriani Sebregondi”, a cura di Carlo Felice Casula, Edizioni Lavoro, 2010

La Fondazione CON IL SUD ha come missione statutaria il rafforzamento dell’infrastrutturazione sociale nelle regioni del Mezzogiorno. L’esperienza del nostro lavoro, le relazioni nel territorio con i soggetti del terzo settore e del volontariato, ci spingono a considerare la coesione sociale come una condizione essenziale, non come un risultato, dello sviluppo economico.
Può essere utile, perciò, riscoprire ed approfondire il pensiero di quanti avevano assunto questa impostazione già negli anni in cui si costruiva e si realizzava una politica di intervento nel Sud, spostando l’attenzione sulla qualità dello sviluppo, sul valore della comunità, sulla promozione delle responsabilità, personali e collettive e mettendo in guardia da un approccio meramente quantitativo.

Abbiamo chiesto ad Edizioni Lavoro di ristampare un testo del 1990, “Credere nello sviluppo sociale”, che riassume , con commenti diversi , il pensiero di Giorgio Ceriani Sebregondi.

 

Altre News

ROMA - 26 Febbraio 2020

Con i Bambini cerca esperti per valutazione progetti

Candidature entro il 16 marzo. Saranno presi in considerazione profili con esperienza in ambito sociale e/o giuridico nelle politiche di reinserimento di minori coinvolti in procedimenti penali e/o di prevenzione di comportamenti devianti.

PALERMO - 25 Febbraio 2020

Quello che rimane: una mostra sull’arte della libertà

La mostra, visitabile fino al 29 marzo, è ideata da Loredana Longo, come risultato finale del progetto L’ARTE DELLA LIBERTÀ, curato da Elisa Fulco e Antonio Leone nella Casa di Reclusione Calogero di Bona - Ucciardone di Palermo.

21 Febbraio 2020

Resta connesso CON IL SUD

Scopri come restare in contatto con la Fondazione per ricevere news, aggiornamenti e anticipazioni

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK