Borghi Solidali su Sereno Variabile e Freccia Viaggi

REGGIO CALABRIA - 17 Giugno 2013

Il progetto "I luoghi dell'accoglienza solidale nei borghi dell'Area Grecanica"  in tv e sulle pagine del periodico di Trenitalia.

Il programma "Sereno Variabile" di Rai 2, infatti, dedicherà all'iniziativa la puntata del 6 luglio, da Pentedattilo (Rc). Verranno presentate le attività e gli obiettivi del progetto, dando voce anche agli artigiani coinvolti, che mostreranno le loro creazioni.

Per tutto il mese di giugno, inoltre, "Borghi Solidali" viaggerà sulle Frecce di Trenitalia, a pagina 40 del periodico "Freccia Viaggi".  Si parla dei borghi come meta turistica di ospitalità diffusa, mostrando due belle foto di un concorso fotografico realizzato nell'ambito del progetto.

Obiettivo dell'iniziativa – sostenuta dalla Fondazione CON IL SUD nell'ambito degli interventi per promuovere lo sviluppo locale in alcune aree disagiate del Mezzogiorno – è contrastare i fenomeni di spopolamento dei borghi e delle aree interne della provincia di Reggio di Calabria, favorendo  processi di integrazione sociale nei territori costieri e contribuendo al miglioramento delle condizioni sociali, economiche e culturali di tutta la zona.

L'iniziativa è promossa dall'Associazione Pro-Pentedattilo Onlus, in collaborazione con associazioni, fondazioni e cooperative sociali del territorio.

Freccia Viaggi di giugno>>

Blog progetto>>

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK