Costruiamo la rete di Protezione Civile nel Parco del Pollino

CASTROVILLARI (CS) - 4 Aprile 2009

Il 4 aprile sarà presentato il progetto di tutela ambientale “Costruiamo la rete di Protezione Civile nel Parco del Pollino”, finanziato dalla Fondazione per il Sud e realizzato dal Parco Nazionale del Pollino in collaborazione con Confcooperative Basilicata e Calabria, Legambiente Basilicata e Calabria, WWF, Astrambiente, Uisp Calabria, Copollino, Associazione Guide, riguardante attività di educazione ambientale e prevenzione incendi.

La Fondazione per il Sud nel 2008 ha invitato le Organizzazioni del volontariato e del terzo settore e quaranta Parchi Nazionali e Regionali del Meridione a proporre, insieme, interventi di sensibilizzazione e di educazione ambientale e attività per la prevenzione e il contrasto degli incendi.

Il progetto del Parco del Pollino è stato selezionato dalla Fondazione quale “iniziativa esemplare” per la tutela e la valorizzazione del patrimonio ambientale del Mezzogiorno, ottenendo un contributo di 562 mila euro.

Il progetto si pone come obiettivo proprio la tutela e la valorizzazione in chiave di sviluppo locale dell’area protetta, attraverso una stretta collaborazione tra l’Ente Parco Nazionale del Pollino, il Volontariato e il Terzo Settore.

La conferenza stampa di presentazione si terrà sabato 4 aprile alle ore 11 a Castrovillari presso il Protoconvento francescano.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK