FUNDER35: PREMIATI I 57 PROGETTI SELEZIONATI

ROMA - 1 febbraio 2017

LE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT che li hanno presentati SONO COMPOSTE DA GIOVANI UNDER 35 E SARANNO SOSTENUTE CON 2,5 MILIONI DI EURO

Per loro anche una serie di servizi e opportunità per crescere: formazione e accompagnamento, accesso facilitato al credito, crowdfunding

IL BANDO È STATO PROMOSSO DA 18 FONDAZIONI ASSOCIATE AD ACRI

Gli interventi coprono quasi tutto il territorio nazionale. Diversi i settori rappresentati: danza,teatro, musica, cinema, arte, circo, archeologia, turismo

Crescono le imprese culturali giovanili non profit sostenute attraverso il Bando Funder35, promosso da 18 Fondazioni associate ad Acri, con l’obiettivo di rafforzarle sul piano organizzativo e gestionale, premiando l’innovatività e favorendo la sostenibilità.

Oltre 160 i progetti selezionati dal 2012 a oggi e sostenuti con circa 8 milioni di euro. Sono 57 le organizzazioni culturali non profit finanziate con l’ultimo bando da 2,5 milioni di euro (una media di 44 mila euro a progetto), alle quali se ne aggiungono altre 15 che, pur non ricevendo un contributo economico, beneficeranno di un accompagnamento alla formazione. Diversi, inoltre, i servizi e le opportunità offerte a queste imprese culturali, tra cui l’accesso a servizi di facilitazione al credito ottenuti grazie a “Banche per la cultura”, un protocollo di intesa tra Acri, Funder35 e ABI siglato lo scorso anno, al quale hanno aderito 6 istituti bancari. Lo scorso anno ne hanno fruito 16 organizzazioni selezionate dal bando 2015. Mentre sono 13 quelle che hanno partecipato alla call “CrowdFunder35” per essere ospitate sulla piattaforma di crowdfunding “Eppela”. Di queste, considerate tutte meritevoli, ne sono state individuate 3 che, una volta riuscite a raccogliere sulla piattaforma 5mila euro ciascuna, potranno contare, per la realizzazione dei loro progetti, ognuna su un’analoga cifra messa a disposizione da Funder35, per un importo complessivo di 15mila euro. Sono 62 le organizzazioni selezionate l’anno scorso che hanno partecipato alla “comunità di pratiche” di Funder35 per lo scambio di idee, modelli e prassi di successo attraverso un programma formativo, che quest’anno inizierà in primavera con il primo seminario nazionale a Taranto.

L’iniziativa Funder35 è nata nel 2012 in ambito Acri, l’associazione delle fondazioni, dalla sua Commissione per le Attività e i Beni Culturali coordinata da Marco Cammelli ed è giunta al secondo triennio. Nell’incontro di questa mattina presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sono stati premiati i vincitori del bando 2016, con la partecipazione del Ministro Dario Franceschini e del Direttore Generale della Banca d’Italia Salvatore Rossi.

Il Presidente dell’Acri, Giuseppe Guzzetti, intervenuto all’evento, ha sottolineato: “Funder35 si rivolge a un settore di non secondaria importanza per l’occupazione giovanile. Nel Sistema Produttivo Culturale e Creativo i giovani nella fascia di età 25-34 anni, infatti, sono il 22,7% del totale occupati contro il 17,9% delle altre professioni. Spesso, però, la creatività e l’impegno non sono sufficienti a garantire la sostenibilità nel lungo periodo di un’impresa, quantunque nel campo del non profit le valenze sociali prevalgano su quelle economiche. Anche in queste imprese – ha specificato Guzzetti – le dinamiche gestionali devono seguire criteri capaci di garantire almeno la remunerazione del lavoro e i costi”.

Marco Cammelli, presidente del comitato Funder35, ha aggiunto: “Diversamente da molti altri bandi, Funder35 si caratterizza per la capacità di guardare lontano e promuovere buone pratiche, richiedendo alle organizzazioni non solo l’elaborazione di piani pluriennali di attività, ma ancor più una riflessione sul mercato potenziale e sull’innovazione dei processi, fornendo loro accompagnamento e sostegno nel percorso di crescita”.

Le 57 organizzazioni selezionate quest’anno sono distribuite su quasi tutto il territorio nazionale:

9 in Piemonte (province di Torino, Cuneo, Alessandria, Verbano-Cusio-Ossola); 8 in Puglia (province di Lecce, Bari, Taranto, Barletta – Andria – Trani, Foggia); 8 in Lombardia (province di Brescia, Milano); 7 in Veneto (Rovigo, Belluno , provincia di Verona, Padova); 5 in Emilia Romagna (Modena, Bologna, Parma); 4 in Sicilia (Palermo, Catania); 5 in Toscana (Livorno, Lucca, provincia di Firenze); 3 in Friuli Venezia Giulia (provincia di Udine); 2 in Basilicata (Matera, Potenza); 2 in Sardegna (Sassari, provincia del Medio Campidano); 1 in Calabria (Catanzaro); 1 in Campania (Napoli); 1 in Liguria (Genova); 1 nelle Marche (provincia di Ascoli Piceno). A queste, si aggiungono le 12 imprese meritevoli di accompagnamento: 4 in Campania, 3 in Emilia Romagna e in Piemonte, 2 in Lombardia, 1 in Basilicata, in Calabria e in Puglia.

Le realtà che saranno sostenute sono già attive in diversi settori culturali: arte, cinema, musica, danza, archeologia, cultura circense, teatro. Le attività che saranno realizzate comprendono: la creazione di centri culturali; la valorizzazione di archivi audiovisivi, fotografici, documentaristici; percorsi di formazione alle professioni dell’arte e della creatività e all’innovazione tecnologica; il consolidamento organizzativo e gestionale delle imprese anche per l’ampliamento e il rinnovamento dell’offerta culturale (assunzione di personale qualificato, apertura al mercato estero, strategie di marketing e fundraising, nuove partnership, rafforzamento delle strategie di comunicazione ecc.); soluzioni innovative per la fruizione dei beni culturali anche attraverso l’uso della tecnologia; promozione turistica del territorio; organizzazione di eventi, festival, contest e altre iniziative culturali.

In questo secondo triennio, con le ultime due edizioni del bando che vedono il sostegno da parte di 18 Fondazioni, Funder35 ha selezionato 107 progetti assegnando 5 milioni di euro. I principali settori di intervento: Teatro, Eventi culturali, Musica, Arte contemporanea, Audiovisivo, Editoria, Turismo e beni culturali, Danza.

Il Bando è stato promosso da: Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariparma, Fondazione Cariplo, Fondazione Cariverona, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione CON IL SUD, Fondazione CR Firenze, Fondazione CRUP, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione di Sardegna, Fondazione Livorno, Fondazione Sicilia. Con il patrocinio dell’Acri.

Le schede delle imprese culturali selezionate e l'elenco delle imprese meritevoli di servizi di accompagnamento sono disponibili sul sito di Funder35 a questo link>>

Per seguire le novità e i progetti sui social: @Funder35 #NoiFunder35

Altre News

23 novembre 2017

BANDO “TERRE COLTE”

Un bando da 3 mln di euro, promosso da Fondazione CON IL SUD in collaborazione con Enel Cuore Onlus, rivolto alle organizzazioni del Terzo settore del Sud per la valorizzazione dei terreni incolti o abbandonati nel Mezzogiorno.

ROMA - 20 novembre 2017

23/11 – Conferenza stampa Bando Terre Colte

Il bando sperimentale, promosso da Fondazione CON IL SUD in collaborazione con Enel Cuore Onlus, intende valorizzare i terreni agricoli incolti, abbandonati o non adeguatamente utilizzati nel Mezzogiorno.

PALERMO - 16 novembre 2017

La nuova vita del Centro Tau

Grazie al sostegno della Fondazione e di altri enti e organizzazioni, il Centro Tau rafforza la propria presenza come spazio comunitario, a servizio dei bambini, dei ragazzi e dei giovani della Zisa.

PALERMO - 31 ottobre 2017

Le donne della Zisa

Grazie al progetto Domina, a Palermo è nata un'associazione tutta al femminile che si occupa di cucina vegana e di promuovere questo tipo di scelta alimentare.

MATERA - 24 ottobre 2017

Casa Netural, l’incubatore di sogni

Grazie al bando Funder35 dedicato alle imprese culturali giovanili, l’Associazione Casa Netural sta rafforzando le proprie attività.

ROMA - 23 ottobre 2017

9 PROGETTI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE AL SUD

La Fondazione CON IL SUD, attraverso il Bando Donne, ha selezionato 9 progetti per contrastare la violenza di genere al Sud. Le iniziative saranno sostenute con 2 milioni di euro.

CASTELVETRANO (TP) - 12 ottobre 2017

La scelta Bio sui terreni confiscati

Il territorio di Castelvetrano, nella Valle del Belìce, è tra i più fertili della Sicilia. A partire dagli anni ‘80, […]

TARANTO - 10 ottobre 2017

“Uppark” pugliese

Una masseria dell’Ottocento, abbandonata per tanto tempo, torna al suo antico splendore non più per ospitare una comunità agricola, ma […]

28 settembre 2017

Napolixenia: ospitali per missione

Un antico monastero del ‘600 nel cuore di Napoli è stato recuperato trasformandosi in struttura ricettiva gestita dai giovani dei […]

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK