L’arte dei Pupi

CATANIA - 26 Marzo 2009

Il 26 marzo a Catania presentazione de “Le vie del legno. L’arte dei pupi tra cultura e lavoro”, un progetto esemplare sostenuto dalla Fondazione per far rivivere la grande tradizione dei pupi siciliani, dichiarata dall’Unesco patrimonio intangibile dell’Umanità, far produrre alla tradizione occupazione e lavoro e dare la possibilità di apprendere ‘il mestiere dei pupi’ anche alle persone affette da disabilità visiva.

Il progetto è realizzato dalla cooperativa sociale catanese La Città del Sole onlus, dalla Marionettistica dei Fratelli Napoli, dalla Stamperia Regionale Braille, dalla Fondazione Amato, dal Centro Studi Logos, dall’Associazione Orior e dalla Società cooperativa Staff Relation.

Alla conferenza stampa: Nino Novello, presidente de La Città del Sole, il presidente e il direttore generale della Stamperia Regionale Braille, Giuseppe Castronovo e Pino Nobile, il presidente della Provincia regionale di Catania, Giuseppe Castiglione, il responsabile delle Attività Istituzionali della Fondazione per il Sud, Pietro Ferrari Bravo, il vicepresidente nazionale della Legacoop Sociali, Sergio D’Angelo e il puparo Fiorenzo Napoli.
Al termine della conferenza, presentazione di un breve spettacolo di pupi dei Fratelli Napoli appositamente pensato per i non vedenti dal titolo “Il rumore e l’azione”.

Giovedì 26 marzo ore 10, Sala conferenze del Polo Tattile Multimediale (via Etnea 602), Catania.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK