L’economia sociale si accende…a led!

MESSINA - 19 Febbraio 2016

Messina_Coniugare risparmio energetico, riduzione dei costi in bolletta e sostegno economico a progetti sociali, culturali e ambientali è possibile? Sì, o almeno noi della Fondazione di Comunità di Messina ci vogliamo provare!

Dopo aver puntato per anni sull’installazione di pannelli fotovoltaici su terreni confiscati alle mafie o sui tetti di edifici pubblici e privati (progetto “Luce è Libertà”) e aver tentato la strada dei prototipi per ottenere energia alternativa da bucce di melanzane, correnti marine e chi più ne ha più ne metta, adesso abbiamo scelto di investire anche su led e domotica con Sefea Energy, la ESCO (Energy Service Company) che abbiamo fondato un anno fa in partnership con la Società Europea di Finanza Etica e Alternativa SEFEA.

Il primo passo in questa direzione è stato la pubblicazione, a dicembre 2015, dell’avviso pubblico per finanziare la riconversione a basso impatto energetico di edifici, aree pubbliche e private, sostenendo sul lungo periodo, con parte dei risparmi ottenuti, programmi di sviluppo umano e di alta formazione, processi di inserimento lavorativo e forme evolute di economia civile ed ecosostenibile.

Partner industriale dell’operazione è l’azienda Beghelli, mentre i beneficiari dell’ammodernamento degli impianti tramite tecnologie a led e domotica saranno istituzioni pubbliche, imprese profit, no profit e organizzazioni del terzo settore che aderendo all’avviso dovranno individuare le aree da riqualificare, selezionate a seguito di una valutazione della fattibilità tecnica dell’intervento e tenendo conto di criteri di impatto sociale e ambientale, oltre che il pregio del complesso e il valore simbolico della riconversione.

Sefea Energy prevede investimenti pari a circa 10 milioni di euro per il primo triennio di attività. La prima annualità sarà finanziata da Banca Prossima. I fondi saranno usati per finanziare l’installazione, la gestione e la manutenzione di impianti di illuminazione a massima resa energetica attraverso filiere corte composte da cooperative sociali locali opportunamente formate, in cui sarà garantito l’inserimento lavorativo di soggetti fragili. Il risparmio atteso sul consumo energetico è di circa il 60-70% degli attuali costi in bolletta e sarà destinato nei primi 8 anni per l’80% per rimborsare la ESCO degli investimenti e dei servizi di manutenzione degli impianti; il restante 20% dovrà essere usato per attuare politiche sociali. Alla scadenza degli 8 anni, i risparmi torneranno nella completa disponibilità dei beneficiari, mentre Sefea Energy userà gli utili per finanziare borse di studio per la Scuola Euro Mediterranea di Economia Etica, di Bellezza e di Pace, istituita dalla Fondazione di Comunità di Messina in collaborazione con REVES – Rete europea delle città e regioni per l’economia sociale, Sefea e la Kip International School (Knowledge, innovations, policies and territorial practices for the United Nations millenium platform). I destinatari saranno giovani e dirigenti di imprese socialmente responsabili e della pubblica amministrazione dei territori interessati dal progetto di riqualificazione energetica.

I primi Comuni ad aderire all’avviso sono Casalecchio Siculo (Me), Caltanissetta, Lipari e Zocca (Mo).

La Fondazione di Comunità di Messina è una delle cinque fondazioni di comunità nate nel Mezzogiorno con il sostegno della Fondazione CON IL SUD.  Le altre si trovano a Salerno, nel quartiere Sanità e nel centro Storico di Napoli, nella Val di Noto in Sicilia.

(Articolo presente sulla newsletter cartacea della Fondazione, disponibile qui )

Blog Fondazione di Comunità di Messina>>

Altre News

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli: a 50 anni dall'apertura e 10 dalla loro rinascita.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK