Presentazione Sviluppo Locale 2009

NAPOLI - 27 Novembre 2009

Il 27 novembre a Napoli, Secondigliano e il 1° dicembre a Bari si terranno i primi incontri territoriali per presentare l’iniziativa “Sviluppo Locale 2009” promossa dalla Fondazione per il Sud, per il sostegno allo sviluppo del territorio di specifiche aree meridionali.
In programma, altri incontri in fase di organizzazione.

Attraverso l’Invito Sviluppo Locale 2009 la Fondazione sollecita il terzo settore e il volontariato di dieci specifiche aree locali del Meridione, individuate tra quelle caratterizzate da situazioni di particolare disagio economico e sociale, a presentare idee e proposte di intervento per lo sviluppo del territorio.

Per il territorio campano, le aree interessate sono il quartiere Secondigliano a Napoli e l’ area intercomunale di Guardia Sanframondi, San Lorenzo Maggiore e San Lupo in provincia di Benevento. L’iniziativa sarà illustrata a Napoli venerdì 27 novembre alle ore 14.30 presso la Casa Madre dei Missionari dei Sacri Cuori, via Dante 2/b, quartiere Secondigliano.

Il secondo incontro territoriale si terrà martedì 1 dicembre a Bari alle ore 15.00 presso l’Hotel Excelsior, via Giulio Petroni 15 ed è rivolto alle aree pugliesi interessate dall’iniziativa: il quartiere San Paolo a Bari e l’area intercomunale di Rignano Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis in provincia di Foggia.

Per conoscere le altre aree interessate dall’Invito Sviluppo Locale 2009 e i dettagli dell’iniziativa, cliccare il seguente link.

Altre News

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK