Agri – Etica

LUOGO: Castelbuono (PA)

CONTRIBUTO: € 1.230.000

DESCRIZIONE:

Il progetto AGRI ETICA nasce dalla collaborazione di soggetti profit e non profit con l’obiettivo di sperimentare un modello di agricoltura sociale nel territorio di Castelbuono, che consenta di coniugare interventi di sviluppo rurale ed economico con azioni terapeutiche, di riabilitazione, inclusione sociale e inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati o a rischio di “esclusione sociale”.
L’iniziativa prevede azioni formative a favore di soggetti svantaggiati che andranno ad operare nelle successive fasi del progetto: produzione orticole, allevamento del bestiame e trasformazione dei prodotti.
In particolare il progetto intende attivare un mini caseificio per la realizzazione di prodotti lattiero caseari, un minifrantoio per la lavorazione delle olive con annesso imbottigliamento dell’olio e interventi di lavorazione dei prodotti orticoli e trasformazione in conserve.
È prevista la realizzazione di una cooperativa sociale agricola e un Consorzio, quest’ultimo con l’obiettivo di commercializzare con un marchio etico e sociale i prodotti agricoli realizzati. Una parte dei proventi derivante dalla commercializzazione dei prodotti verrà utilizzata per sostenere progetti sociali nel territorio castelbuonese.

RESPONSABILE: MADONIE 33 SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE

PARTNER:

AZIENDA AGRITURISTICA BERGI DI SOTTILE ANNA
COOPERATIVA AGRICOLA SOCIALE AGRY SOCIAL
IL GIRASOLE SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE
IL SORRISO COOPERATIVA SOCIALE
MADONITA SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE
SOCIETÀ COOPERATIVA CASTELBONTÀ

Altre News

ROMA - 26 Febbraio 2020

Con i Bambini cerca esperti per valutazione progetti

Candidature entro il 16 marzo. Saranno presi in considerazione profili con esperienza in ambito sociale e/o giuridico nelle politiche di reinserimento di minori coinvolti in procedimenti penali e/o di prevenzione di comportamenti devianti.

PALERMO - 25 Febbraio 2020

Quello che rimane: una mostra sull’arte della libertà

La mostra, visitabile fino al 29 marzo, è ideata da Loredana Longo, come risultato finale del progetto L’ARTE DELLA LIBERTÀ, curato da Elisa Fulco e Antonio Leone nella Casa di Reclusione Calogero di Bona - Ucciardone di Palermo.

21 Febbraio 2020

Resta connesso CON IL SUD

Scopri come restare in contatto con la Fondazione per ricevere news, aggiornamenti e anticipazioni

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK