Body representation disorders: exploring the association with interoceptive awareness deficit and the impact on motor rehabilitation

LUOGO: Catanzaro

CONTRIBUTO: € 110.000

DESCRIZIONE:
Il progetto intende analizzare i deficit della rappresentazione del corpo, la loro associazione con la consapevolezza interocettiva e il loro impatto sulla riabilitazione motoria. L’obiettivo generale del progetto è quello di sviluppare strumenti diagnostici e terapeutici innovativi, fornendo nuove conoscenze per effettuare una diagnosi tempestiva di disturbi di rappresentazione del corpo ed attuare efficaci protocolli di riabilitazione in pazienti adulti con danni cerebrali intervenuti in seguito a ictus/ischemie e in bambini con paralisi cerebrale. La sperimentazione, basata sul confronto tra pazienti e individui di controllo sani, prenderà in considerazione, inoltre,  l’impatto di tali deficit sull’outcome funzionale/motorio, sull’efficacia del percorso di riabilitazione e lo studio delle loro basi neurali. Tra i risultati di lungo periodo si evidenzia la possibilità di rendere più efficiente il percorso di riabilitazione, riducendo di conseguenza i costi per la sanità pubblica.

REFERENTE SCIENTIFICO: LIANA PALERMO

HOST INSTITUTION: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI “MAGNA GRAECIA” DI CATANZARO – DIPARTIMENTO DI SCIENZE MEDICHE E CHIRURGICHE

PARTNER:
ASSOCIAZIONE ITALIANA SPECIALISTI IN NEUROPSICOLOGIA
FONDAZIONE SANTA LUCIA
SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI – DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA

Altre News

ROMA - 31 Luglio 2019

Online due nuovi bandi di Con i Bambini

"Ricucire i sogni" è un'iniziativa a favore di bambini e adolescenti vittime di maltrattamento. Rinnovata, inoltre, la linea di intervento "Iniziative in cofinanziamento".

ROMA - 30 Luglio 2019

Chiusura estiva

Gli uffici della Fondazione saranno chiusi dal 9 al 19 agosto.

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK