Centro Gloriette: una lucida follia

Ambito: Beni Confiscati

Progetto: In corso

Luogo: Napoli

Contributo: € 480.000

Descrizione:

Il progetto prevede l’attivazione di un centro (Centro Gloriette), all’interno dell’ omonima villa confiscata al boss Michele Zaza e inserita in uno splendido contesto naturalistico. Il Centro sarà una struttura territoriale a ciclo diurno, a carattere polivalente, aperto alla partecipazione di persone con problemi di autonomia e integrazione sociale: in particolare diversamente abili, giovani, migranti.
Il Centro avrà funzioni educative, ludico ricreative, di socializzazione e di animazione. L’idea di fondo è l’attivazione di un circuito virtuoso tra autonomia personale, capacità di prendersi cura di sé in un contesto segnato dall’accoglienza, dalla solidarietà, dalla legalità. Sono state individuate quattro aree di intervento: la prima chiamata “vita quotidiana” che si occuperà del consolidamento di attitudini e comportamenti connessi alla quotidianità e alla vita domestica; la seconda “progettualità personale” ossia sviluppo di competenze e abilità secondo esigenze ed aspirazioni realistiche; la terza “inclusione sociale” consistente nell’assunzione di responsabilità e svolgimento di funzioni attive nella vita del Centro; infine l’ultima “inclusione lavorativa” cioè trasformazione delle competenze e abilità in potenzialità produttive, finalizzate alla gestione del Centro ed alla sostenibilità.

Responsabile: L’Orsa Maggiore Cooperativa Sociale

Partner:

  • ASSOCIAZIONE AGESCI COMITATO REGIONALE CAMPANO
  • ASSOCIAZIONE AGESCI ZONA NAPOLI
  • ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO A RUOTA LIBERA
  • ASSOCIAZIONE LEGAMBIENTE PARCO LETTERARIO VESUVIO
  • COMUNE DI NAPOLI – ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI
  • FONDAZIONE ADONE ZOLI CENTRO STUDI DI POLITICA ECONOMICA E SOCIALE

Altre News

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli: a 50 anni dall'apertura e 10 dalla loro rinascita.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK