Development of cork-derived sustainable materials (HAp) for biomedical/environmental applications HApECOrk

LUOGO: Lecce

CONTRIBUTO: € 370.500

DESCRIZIONE:
Il progetto mira a impiegare i derivati del sughero al posto dei polimeri sintetici attualmente utilizzati come materiali modellanti nella produzione di impianti ossei (protesi, denti, etc.) a base di idrossiapatite (un minerale presente nelle ossa). Il sughero è un materiale naturale biocompatibile e sostenibile, che si può trovare in abbondanza nelle regioni del Sud, la cui estrazione non danneggia la pianta e la cui ricrescita aiuta ad assorbire l’anidride carbonica circostante. Dal momento che la richiesta di questi impianti è sempre più elevata, l’impiego di questo materiale, rendendo economicamente conveniente la loro produzione, avrebbe al tempo stesso un rilevante impatto ambientale ed economico sul territorio.

REFERENTE SCIENTIFICO: CLARA PICCIRILLO

HOST INSTITUTION: ISTITUTO DI NANOTECNOLOGIA (NANOTEC – CNR)

Altre News

PALERMO - 18 Novembre 2019

La buona educazione

Incontro tra le "comunità educanti" di Palermo

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK