Fuoriclasse

Ambito: Educazione dei giovani

Luogo: Provincia di Salerno

Contributo: € 350.000,00

Descrizione:
Il progetto propone – nella Provincia di Salerno, con particolare riguardo ai territori dell’Agro Nocerino Sarnese e del Vallo di Diano, che costituiscono rispettivamente le tre zone più popolose a nord, al centro e a sud della provincia – percorsi mirati a fornire ai giovani, che si trovano nella fase cruciale della loro vita di scelta tra diverse opportunità formative e di lavoro, gli strumenti, le abilità e le conoscenze necessari per continuare gli studi e progettare consapevolmente il proprio futuro. Il percorso è rivolto a giovani tra i 16 e i 20 anni che frequentano saltuariamente la scuola o caratterizzati da un rapporto conflittuale con gli insegnati e a ragazzi fuoriusciti dal circuito scolastico con comportamenti borderline o illegali e si articola in tre step comprendenti le seguenti attività:
a) laboratori per il rafforzamento/recupero delle abilità e competenze indispensabili nella società
dell’informazione e dell’innovazione tecnologica;
b) percorsi personalizzati di orientamento alla scelta formativa, al lavoro e al territorio;
c) percorsi formativi on the job, con tirocini e stage all’interno della rete attivata dal progetto.
I percorsi si accompagneranno a specifiche attività di ascolto e accoglienza (iniziale e trasversale a tutte le fasi del progetto), con il coinvolgimento diretto e attivo delle famiglie.

Responsabile: LA RADA CONSORZO DI COOPERATIVE SOCIALI

Partner:

  • COMUNE DI SALERNO
  • L’APIS – L’AGENZIA DI SERVIZI PER LA PROMOZIONE DELL’IMPRESA SOLIDALE SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE A R.L.
  • ASSOCIAZIONE ARCI SALERNO
  • ASSOCIAZIONE SALERNO CARTA’ ONLUS
  • TERTIUM MILLENNIUM SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE
  • CENTRO DI SOLIDARIETA’ DELLA COMPAGNIA DELLE OPERE
  • ASSOCIAZIONE CENTRO CULTURALE ARCHE’
  • ASIS CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI
  • PROVINCIA DI SALERNO

Altre News

ROMA - 26 Febbraio 2020

Con i Bambini cerca esperti per valutazione progetti

Candidature entro il 16 marzo. Saranno presi in considerazione profili con esperienza in ambito sociale e/o giuridico nelle politiche di reinserimento di minori coinvolti in procedimenti penali e/o di prevenzione di comportamenti devianti.

PALERMO - 25 Febbraio 2020

Quello che rimane: una mostra sull’arte della libertà

La mostra, visitabile fino al 29 marzo, è ideata da Loredana Longo, come risultato finale del progetto L’ARTE DELLA LIBERTÀ, curato da Elisa Fulco e Antonio Leone nella Casa di Reclusione Calogero di Bona - Ucciardone di Palermo.

21 Febbraio 2020

Resta connesso CON IL SUD

Scopri come restare in contatto con la Fondazione per ricevere news, aggiornamenti e anticipazioni

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK