Il palcoscenico della legalità

LUOGO: Campania e Sicilia

CONTRIBUTO: € 110.000

DESCRIZIONE:

Il progetto intende favorire l’inclusione sociale dei minori degli Istituti Penitenziari di Airola (Benevento) e Palermo, attraverso laboratori formativi sui mestieri teatrali, e sostenere percorsi di educazione alla legalità nelle scuole campane e siciliane.
Negli Istituti Penitenziari Minorili (IPM) i giovani detenuti parteciperanno a laboratori professionali per l’apprendimento di mestieri teatrali (per esempio conduzione e manutenzione delle apparecchiature elettriche, piccole riparazioni, interventi di falegnameria), che gli permetteranno di avere un impegno in carcere e delle conoscenze spendibili dopo il periodo detentivo.
È previsto l’allestimento di un teatro permanente per i detenuti negli IPM e l’inserimento nel Piano di Offerta Formativa delle 20 scuole coinvolte in Sicilia e Campania di un percorso di educazione alla legalità, basato su una serie di incontri tra studenti, insegnanti e familiari delle vittime di mafia e camorra.
Lo spettacolo “Dieci storie proprio così”, infine, rappresenterà la sintesi dei due percorsi e sarà un momento di partecipazione collettiva in cui i detenuti contribuiranno all’allestimento del teatro, supportati dai tecnici professionisti, mentre i ragazzi delle scuole parteciperanno come pubblico alle rappresentazioni teatrali.

SOGGETTO RESPONSABILE:

ASSOCIAZIONE CO2 CRISIS OPPORTUNITY

PARTNER:

FONDAZIONE GIOVANNI E FRANCESCA FALCONE
FONDAZIONE POL.I.S.
FONDAZIONE SILVIA RUOTOLO

Progetto cofinanziato in collaborazione con SIAE, Fondazione Sicilia e Fondazione Pol.i.s.

Altre News

ROMA - 31 Luglio 2019

Online due nuovi bandi di Con i Bambini

"Ricucire i sogni" è un'iniziativa a favore di bambini e adolescenti vittime di maltrattamento. Rinnovata, inoltre, la linea di intervento "Iniziative in cofinanziamento".

ROMA - 30 Luglio 2019

Chiusura estiva

Gli uffici della Fondazione saranno chiusi dal 9 al 19 agosto.

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK