Itaca

Ambito: Beni Confiscati

Progetto: In corso

Luogo: Palermo

Contributo: € 450.000

Descrizione:

Il progetto è rivolto a bambini e adolescenti immigrati presenti nel territorio e intende affrontare il disagio sociale dei minori stranieri, nonché prevenire il loro ingresso in percorsi di emarginazione e illegalità.

All’interno della Villa (collocata in località Riviera) confiscata al boss mafioso Tommaso Spadaro, sarà aperta una comunità educativa quale struttura residenziale di accoglienza pubblica a carattere comunitario di tipo familiare. La struttura sarà caratterizzata dalla convivenza di un gruppo di minori con un’equipe di operatori professionali, per svolgere attività con finalità educative e sociali. Il minore dovrebbe risiedere all’interno della comunità per un lasso di tempo molto breve (circa un mese) durante il quale verrà elaborato un progetto educativo a medio/lungo termine. Saranno creati spazi di aggregazione e di incontro fra minori italiani e stranieri, verrà favorita la circolazione e lo scambio di risorse sul territorio per la strutturazione di un network antidiscriminazioni e di supporto al giovane. Infine, si cercherà di facilitare l’affido dei ragazzi a famiglie italiane e straniere.

Responsabile: Luna Nuova Cooperativa Sociale

Partner:

  • ASSOCIAZIONE CULTURALE LABOR
  • AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE PALERMO-MODULO DIPARTIMENTALE N°6
  • COMUNE DI ALTAVILLA MILICIA
  • COMUNE DI CASTELDACCIA
  • LIBERA COOPERATIVA SOCIALE
  • SERENITÀ COOPERATIVA SOCIALE

Altre News

12 Aprile 2022

WELFARE E TECNOLOGIE: NUOVO BANDO

A disposizione 1,2 milioni di euro per sperimentare nuove tecnologie per la cura degli over 65. Scade il 17 giugno 2022. 

Esperienze con il sud

I blog dei progetti

Visita il sito

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese