La famiglia al centro dello sviluppo

Ambito: Educazione dei giovani

Luogo: Comuni di Portici, San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio (NA)

Contributo: € 310.000,00

Descrizione:
Il progetto si pone come obiettivi l’attivazione, presso gli istituti scolastici di occasioni di confronto, fra i ragazzi sui temi del bene comune, dell’impegno civico e della legalità, la realizzazione e la sperimentazione di strumenti operativi volti a favorire un maggiore sostegno alle capacità genitoriali e all’integrazione sociale e scolastica dei bambini e dei ragazzi più in difficoltà, lo sviluppo del lavoro sociale di rete e la coprogettazione
integrata tra i diversi servizi del pubblico e del privato sociale. Sono previsti una serie di attività e di servizi quali:
a) Programma educativo per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado: 2 cicli formativi rivolti complessivamente a 40 gruppi-classe (800 minori e 40 insegnanti);
b) Avviamento e gestione di 2 Centri diurni per 40 minori in difficoltà;
c) Sportello famiglia;
d) Scuola genitori (90 nuclei familiari per complessivi 250 beneficiari);
e) Realizzazione di laboratori/seminari finalizzati allo sviluppo delle capacità operative di gestione del processo di progettazione sociale, partecipato e integrato (25 operatori dei servizi pubblici e delle organizzazioni del terzo settore).

Responsabile: ASSOCIAZIONE INIZIATIVE SOCIALI SEGUIMI ONLUS

Partner:

  • COMUNE DI PORTICI
  • ISTITUTO DI STUDI SUPERIORI G. TONIOLO
  • BAMBÙ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS
  • SEME DI PACE SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS
  • ASSOCIAZIONE DON L. MILANI

Altre News

ROMA - 26 Febbraio 2020

Con i Bambini cerca esperti per valutazione progetti

Candidature entro il 16 marzo. Saranno presi in considerazione profili con esperienza in ambito sociale e/o giuridico nelle politiche di reinserimento di minori coinvolti in procedimenti penali e/o di prevenzione di comportamenti devianti.

PALERMO - 25 Febbraio 2020

Quello che rimane: una mostra sull’arte della libertà

La mostra, visitabile fino al 29 marzo, è ideata da Loredana Longo, come risultato finale del progetto L’ARTE DELLA LIBERTÀ, curato da Elisa Fulco e Antonio Leone nella Casa di Reclusione Calogero di Bona - Ucciardone di Palermo.

21 Febbraio 2020

Resta connesso CON IL SUD

Scopri come restare in contatto con la Fondazione per ricevere news, aggiornamenti e anticipazioni

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK