Parco Giochi delle Scienze

LUOGO: SICILIA – PALERMO

CONTRIBUTO: € 260.000

DESCRIZIONE:

Il progetto Parco Giochi delle Scienze prevede la realizzazione di due spazi differenti, ma tra loro complementari: il Parco giochi delle Scienze presso l’Istituto Comprensivo “Vittorio Emanuele III” e il Museo delle scienze Interattivo presso l’Istituto Comprensivo “Pestalozzi – Cavour”. All’interno di questi spazi saranno creati degli exhibit, alla cui costruzione parteciperanno anche i genitori degli alunni degli istituti interessati. Verranno dunque ricercate nelle famiglie degli alunni anche specifiche maestranze (idraulici, meccanici, falegnami, etc.).

Questi spazi con i loro strumenti intendono offrire agli studenti momenti di apprendimento alternativi, dando al contempo la possibilità al corpo docente di poter usufruire di nuovi strumenti innovativi per la didattica. I due spazi saranno messi in rete da un Itinerario turistico delle scienze ideato e sviluppato dagli studenti dell’Istituto Scolastico Superiore “Mario Rutelli”. Questa azione ha l’obiettivo di coinvolgere gli studenti dell’istituto superiore in un’attività altamente formativa, offrendo loro la possibilità di imparare facendo e di lavorare concretamente a un’attività come l’ideazione e lo sviluppo di un itinerario turistico. L’itinerario vedrà come tappe fondamentali del tour il Parco Giochi delle Scienze e il Museo delle Scienze Interattivo, che saranno collegati con altri luoghi di interesse scientifico della città.

Il progetto sarà supportato da giovani studenti universitari provenienti da facoltà scientifiche, che accompagneranno i partecipanti durante le visite e si confronteranno con i giovani delle scuole, creando così uno scambio peer to peer fra gli studenti.

La realizzazione degli spazi per il Museo Interattivo e il Parco Giochi delle Scienze sarà accompagnata da un’intensa attività formativa rivolta ai docenti, agli studenti e alle loro famiglie. Strettamente collegata alle attività del progetto, la formazione si baserà sui principi della partecipazione attiva e sulla filosofia dell’hands on activities che anima l’operato dei Science Centers: ai partecipanti al progetto verranno proposte pertanto esperienze pratiche che riprendono i concetti e le modalità di interazione con gli exhibit presenti al Museo e al Parco Giochi.

Obiettivo del progetto è quello di fornire a docenti e alunni gli strumenti necessari per ricreare in classe dei laboratori didattici interattivi che siano adatti alla rappresentazione e alla presentazione dei fenomeni naturali e scientifici, servendosi di materiale facile da reperire.

Il Museo Interattivo e il Parco Giochi delle Scienze saranno delle mostre “attive e permanenti” focalizzate su sette temi scientifici: astronomia, onde, geologia, percezione, elettricità e magnetismo, luci e colori, meccanica. Su queste tematiche si struttureranno le attività di formazione tecnico-scientifica rivolte a docenti e studenti che potranno avvicinarsi in modo nuovo ai fenomeni naturali e scientifici, e in tal modo comprendere meglio i nessi tra le esperienze della quotidianità e le leggi universali della natura.

Nelle tre scuole coinvolte sarà inoltre attivato un servizio di sportello informativo, gestito dal Centro Siciliano di Terapia della Famiglia, che sarà punto di riferimento per fornire le informazioni sulle attività del progetto e spazio di ascolto per studenti, genitori e docenti. Lo sportello punterà inoltre a coinvolgere i genitori disponibili e con abilità manuali nella realizzazione degli exhibit.

Responsabile del progetto:

Partner:

Altre News

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK