Pensare al futuro coltivando il presente

Ambito: Educazione dei giovani

Luogo: Taranto

Contributo: € 130.000,00

Descrizione:
Il progetto si propone di sensibilizzare i docenti, gli alunni delle scuole secondarie superiori e i loro genitori, al fine di contrastare i fenomeni della dispersione e dell’abbandono scolastico e le varie forme di disagio correlate per creare una nuova “cultura della scuola” e far sì che il percorso scolastico non sia più percepito come luogo di insegnamento nozionistico e spersonalizzato, ma come luogo di stimolo e miglioramento delle proprie risorse e capacità.
Si cercherà di trasmettere ai giovani l’importanza dell’istruzione e della cultura, di rendere il giovane consapevole di sé in un senso più ampio, di favorire un processo di crescita, che non sia solo di tipo scolastico, ma anche e soprattutto personale, di costruire una coscienza civile e trasmettere il valore fondamentale della legalità e di consentire percorsi realizzati e vissuti direttamente dai giovani. A tal fine, la soluzione proposta consiste: a) nell’attuare corsi, con docenti e genitori, informativi/formativi, con temi come la genitorialità, le modalità comunicative tra generazioni, la devianza e la dipendenza; b) interventi con i docenti (come insegnare e interagire con gli alunni, empowerment, ecc.); c) formare piccoli gruppi di genitori per approfondire alcuni nodi problematici e laboratori gestiti da docenti per realizzare un approfondimento didattico, un confronto e una discussione con gli alunni su tematiche importanti, quali l’immagine corporea, la percezione di sé e degli altri, il rapporto genitori-figli, le dipendenze, la legalità, la comunicazione, la sessualità, le forme di devianza. Sono infine previsti laboratori con gli alunni (realizzazione di attività ludico-ricreative) e la registrazione di un DVD con i risultati dei progetti, nonché corsi di avviamento e conoscenza del mondo del lavoro.
Tutte queste attività (i percorsi di collaborazione, i gruppi di approfondimento, i laboratori, gli incontri) possono portare a un cambiamento sociale, non solo degli alunni quali soggetti a rischio, ma anche delle figure educative.

Responsabile: ASSOCIAZIONE COMUNITÀ EMMANUEL ONLUS

Partner:

  • ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE LA MERIDIANA AFFILIATO ENDAS
  • ASSOCIAZIONE CENTRO SERVIZI VOLONTARIATO DELLA PROVINCIA DI TARANTO
  • UNIVERSAL MASTERS S.R.L.
  • PROVINCIA DI TARANTO
  • ASSOCIAZIONE ETICA, FINANZA, SVILUPPO
  • ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE FALANTO DI TALSANO (TA)
  • AZIENDA SANITARIA LOCALE DI TARANTO
  • UFFICIO ESECUZIONE PENALE ESTERNA DI TARANTO

Altre News

PALERMO - 18 Novembre 2019

La buona educazione

Incontro tra le "comunità educanti" di Palermo

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK