Proteggere e valorizzare la biodiversità

AREA PROTETTA: Parco regionale dei Monti Picentini

LUOGO: Salerno – Avellino

CONTRIBUTO: € 95.000

DESCRIZIONE:

Il progetto mira a raggiungere 3 obiettivi: una sensibile riduzione degli incendi e del conseguente inquinamento atmosferico, attraverso il controllo del fenomeno dell’abbruciamento; un aumento della conoscenza del prodotto ‘fitosanitario’ fra i contadini per un uso più consapevole e responsabile dello stesso e, nel lungo periodo, un incremento della sensibilità ambientale generale della popolazione locale. Per il loro raggiungimento, il progetto prevede:
1) la creazione di un sistema di monitoraggio per la prevenzione sia di incendi boschivi nell’area protetta, causati dall’abbruciamento di rifiuti vegetali, che di calamità naturali a carattere idrogeologico, segnalati appositamente dalle guardie ambientali debitamente formate e mediante l’utilizzo di due droni pilotati da volontari;
2) la promozione di pratiche alternative per lo smaltimento dei residui vegetali (che possono essere trasformati in cippato, compost o pellet), grazie all’avvio in 4 comuni dell’area di un servizio sperimentale e dimostrativo di triturazione a domicilio mediante l’utilizzo di un bio-trituratore;
3) attività formative e informative diretti agli agricoltori e più in generale alla popolazione, sull’utilizzo sostenibile e corretto dei fitofarmaci, anche attraverso la realizzazione di etichette;
4) un’attività di formazione ed educazione ambientale, attraverso banchetti informativi e la realizzazione di due Campi scuola rivolti a bambini delle scuole primarie.

SOGGETTO RESPONSABILE: ASSOCIAZIONE IMPEGNO E SOLIDARIETÀ

PARTNERSHIP:

BCC FLUMERI
COMUNE DI FLUMERI
CORPO FORESTALE DELLO STATO COMANDO PROVINCIALE AVELLINO
PARCO REGIONALE DEI MONTI PICENTINI
PROTEZIONE CIVILE SANTA MARIA DELLE GRAZIE
PUBBLICA ASSISTENZA PRO CIVIS MONTORO
SOUTH LAND ONLUS

Altre News

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli: a 50 anni dall'apertura e 10 dalla loro rinascita.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK