RU.S.H. Rural Social Hub

LUOGO: Caserta

CONTRIBUTO: € 100.000

DESCRIZIONE:
Il progetto intende definire e sistematizzare i percorsi di valorizzazione e riutilizzo dei terreni confiscati alla criminalità organizzata, promuovendo l’agricoltura sociale come modello di intervento per uno sviluppo territoriale sostenibile. Le macro-azioni del progetto prevedono l’avvio di un Rural Social Hub, il rafforzamento delle esperienze di impresa sociale, la definizione di un modello di riutilizzo dei beni confiscati e la presentazione e divulgazione dell’iniziativa.
La proposta individua come principale strumento operativo l’incubatore sociale, da costituire presso il bene confiscato “Alberto Varone” gestito dalla Cooperativa Al di là dei sogni a Maiano di Sessa Aurunca (CE), che si pone l’obiettivo di diventare punto di riferimento territoriale e nazionale per le realtà che operano nel settore dell’agricoltura sociale. Oltre a essere centro formativo e informativo, il Rural Social Hub realizzerà il censimento delle realtà regionali attive nella gestione dei beni confiscati e diventerà un laboratorio per lo sviluppo di processi di innovazione legati al mondo rurale, supporto e accompagnamento alla nascita di nuove start-up rurali.
Contestualmente alla costituzione di un modello di agricoltura sociale, il progetto prevede anche il rafforzamento delle realtà di impresa sociale esistenti gestite dalla. In particolare, si intende valorizzare e tipizzare la produzione agricola attraverso la creazione di una serra e la produzione di semi autoctoni (come il ‘cece di Cicereale’, la ‘cipolla alifana’, etc.), anche in chiave di competitività sul mercato internazionale. È previsto, inoltre, l’acquisto di un automezzo attrezzato per il turismo rurale per strutturare percorsi turistici e didattici accessibili, a partire dalle persone con disabilità, nonché la promozione itinerante delle attività progettuali. L’implementazione di tali azioni consentirà di attivare nuove opportunità occupazionali, tra cui 4 borse lavoro per soggetti svantaggiati e 3 start-up.
Al termine del progetto si prevede l’organizzazione di momenti di presentazione e divulgazione dell’iniziativa attraverso la messa in rete del portale web e il confronto con gli attori sociali e istituzionali interessati (Agenzia nazionale beni confiscati, ANCI, etc.).

RESPONSABILE: CONSORZIO DI COOPERATIVE SOCIALI NUOVA COOPERAZIONE ORGANIZZATA

PARTNER:

COOPERATIVA SOCIALE AL DI LÀ DEI SOGNI
COOPERATIVA SOCIALE UN FIORE PER LA VITA
FORUM NAZIONALE AGRICOLTURA SOCIALE

Progetto cofinanziato in collaborazione con l’Istituto di Studi politici San Pio V

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK