Un ponte per la memoria

Ambito: Progetti Speciali e Innovativi

Progetto: In corso

Luogo: Calabria, Sicilia

Contributo: € 250.000

Descrizione:
Un Ponte per la Memoria si propone di sperimentare e diffondere modelli, comportamenti e linguaggi di contrasto culturale alle mafie in Sicilia e Calabria. Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare processi di conoscenza, memoria e “demitizzazione” delle mafie soprattutto nelle nuove generazioni, attivando modelli educativi multimediali ed esperienziali, di approfondimento attraverso la creazione di mostre fotografiche, video-documentari e ricerche. Il progetto intende coinvolgere i giovani nella creazione di percorsi di musealità diffusa, partendo dall’ascolto di narrazioni necessarie a costruire la “mappa del presente e del passato dei luoghi” fino a far “parlare” i luoghi della loro città, con un concorso di idee volto a riempire di contenuti e immagini le “pietre dell’inciampo” (i punti di memoria diffusa che verranno installati a Reggio Calabria e a Cinisi).

Responsabile: ASSOCIAZIONE ANTIGONE MUSEO DELLA NDRANGHETA

Partner:

  • ASSOCIAZIONE CULTURALE PROSKENION
  • ASSOCIAZIONE MUSICA E CULTURA
  • CASA MEMORIA FELICIA E PEPPINO IMPASTATO

Altre News

PALERMO - 18 Novembre 2019

La buona educazione

Incontro tra le "comunità educanti" di Palermo

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK