Un ponte per la memoria

Ambito: Progetti Speciali e Innovativi

Progetto: In corso

Luogo: Calabria, Sicilia

Contributo: € 250.000

Descrizione:
Un Ponte per la Memoria si propone di sperimentare e diffondere modelli, comportamenti e linguaggi di contrasto culturale alle mafie in Sicilia e Calabria. Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare processi di conoscenza, memoria e “demitizzazione” delle mafie soprattutto nelle nuove generazioni, attivando modelli educativi multimediali ed esperienziali, di approfondimento attraverso la creazione di mostre fotografiche, video-documentari e ricerche. Il progetto intende coinvolgere i giovani nella creazione di percorsi di musealità diffusa, partendo dall’ascolto di narrazioni necessarie a costruire la “mappa del presente e del passato dei luoghi” fino a far “parlare” i luoghi della loro città, con un concorso di idee volto a riempire di contenuti e immagini le “pietre dell’inciampo” (i punti di memoria diffusa che verranno installati a Reggio Calabria e a Cinisi).

Responsabile: ASSOCIAZIONE ANTIGONE MUSEO DELLA NDRANGHETA

Partner:

  • ASSOCIAZIONE CULTURALE PROSKENION
  • ASSOCIAZIONE MUSICA E CULTURA
  • CASA MEMORIA FELICIA E PEPPINO IMPASTATO

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK