Bando Donne

Scaduto Violenza di genere

La Fondazione CON IL SUD intende sostenere interventi di contrasto alla violenza di genere e a ogni forma di discriminazione, promuovendo la parità tra i sessi e superando gli stereotipi. E lo fa mettendo a disposizione 2 milioni di euro per selezionare “progetti esemplari” nelle regioni meridionali.

In Italia, la violenza contro le donne è un fenomeno ampio, diffuso e ancora molto sommerso: secondo l’Istat (dati 2014) sono 6 milioni 788 mila le vittime di violenza fisica o sessuale, il 31,5% di età compresa tra i 16 e i 70 anni. La Polizia di Stato ha inoltre rilevato che nel nostro Paese ogni anno 100 donne vengono assassinate dal proprio partner o ex partner.

La violenza di genere riguarda dimensioni diverse: oltre a quella sessuale e domestica, investe anche quella psicologica, economica, culturale e lavorativa. Nel corso degli ultimi cinque anni, secondo le statistiche basate sulle denunce, si è registrato un lieve decremento del numero di donne vittime di violenza, tuttavia, la violenza domestica rimane un crimine che in Italia non viene denunciato in oltre il 90% dei casi e, di fatto, il numero di donne che subiscono maltrattamenti o violenze fisiche continua ad aumentare.

E’ in questo contesto che si inserisce la seconda edizione del “Bando Donne”, promosso dalla Fondazione CON IL SUD e rivolto alle organizzazioni del Terzo Settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia.

Le proposte progettuali dovranno far riferimento ad almeno due dei seguenti ambiti: rafforzamento dei servizi per favorire l’emersione e il contrasto della violenza contro le donne; reinserimento sociale e lavorativo delle vittime di violenza; avvio o rafforzamento di percorsi di educazione alle relazioni e all’affettività a partire dall’età scolare. Fermo restando la centralità di queste tematiche, le iniziative potranno prevedere anche interventi di sostegno per i minori che hanno assistito ai maltrattamenti, di educazione, informazione e formazione della collettività (insegnanti, cittadini, operatori) rispetto al fenomeno della violenza di genere.

Il bando si divide in due fasi: la prima è dedicata alle “idee” progettuali, da presentare online (clicca qui>>) entro il 5 aprile 2017; mentre la seconda è riservata alle proposte ritenute meritevoli e in linea con gli obiettivi del bando, che dovranno essere convertite in progetti esecutivi.

Documenti:
Allegato 1 – Dichiarazione
Allegato 2 – Partner
Bando
Allegato A – Idea progettuale

FAQ>>

Esiti finali>>

Altre News

23 Giugno 2022

Bando Ager per la rinascita dell’agroalimentare italiano

Pubblicato il bando che concretizza l’impegno delle Fondazioni di origine bancaria associate in Ager per contrastare l’impatto dei cambiamenti climatici e accompagnare le aziende agricole nella transizione verso la sostenibilità.

30 Maggio 2022

Assistenza telefonica

Lunedì 30 maggio ci sarà assistenza telefonica fino alla scadenza del Bando Volontariato 2022.

30 Maggio 2022

Chiusura uffici

Il 2 e 3 giugno, gli uffici resteranno chiusi.

Esperienze con il sud

I blog dei progetti

Visita il sito

Un cuore da scrittrice!

La storia che narriamo in questo articolo è scritta da Giusi Norcia che si occupa del laboratorio di scrittura creativa. È arrivata...

Progetto: LADORO

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese