13° compleanno della Fondazione CON IL SUD: 7-9 agosto 2019 Castelbuono (PA)

ROMA - 11 Aprile 2019

"Istantanee da Castelbuono" realizzate nell'ambito del progetto Design In Town
"Istantanee da Castelbuono" realizzate nell'ambito del progetto Design In Town

In tour nel Sud più bello, dove il rock e l’amore per la terra creano nuovi modelli di sviluppo

Dal 7 al 9 agosto, la Fondazione CON IL SUD in occasione del suo tredicesimo compleanno accompagnerà un gruppo di giornalisti, inviati della stampa estera, referenti di fondazioni nazionali e internazionali alla scoperta della “rivoluzione lenta, ma rock” avviata a Castelbuono.

Poco più di 8 mila abitanti, al fresco della collina madonita e vicino al mare, Castelbuono è noto soprattutto per la sua preziosa “manna” la cui raccolta, unica al mondo, avviene proprio ad agosto. Sarà un vero e proprio viaggio per scoprire la sperimentazione di sviluppo locale dal basso promossa dalla Fondazione, che coinvolge organizzazioni, giovani, agricoltori, cittadini. Un viaggio per conoscere una comunità che, partendo dalla coesione sociale e dalle ricchezze del proprio territorio, ha avviato un modo nuovo di fare sviluppo locale al Sud e di essere interprete del proprio futuro.

Tre giorni di incontri con i protagonisti di questo cambiamento, con visite nei campi, caseifici, antiche chiese in disuso e ristrutturate, tra i vicoletti del borgo, suggestivi panorami e sapori unici. Un’occasione per vedere e ascoltare le storie più belle di questo territorio. Il tour è in concomitanza con la preparazione del Festival internazionale Ypsigrock (8-11 agosto), storico appuntamento che richiama migliaia di giovani da tutta Europa.

___________________________________________________________________________

 

Castelbuono, di nome e di fatto

C’è un luogo in Sicilia in cui è in corso una lenta ma costante piccola “rivoluzione”. È Castelbuono, un paese con poco più di 8 mila abitanti in provincia di Palermo, individuato anni fa per le sue significative potenzialità dalla Fondazione CON IL SUD per avviare una sperimentazione di sviluppo locale “partecipato”.

Al fresco della collina e a pochi chilometri dal mare, nel borgo siciliano posto nelle Madonie l’innovazione sociale trova da tempo terreno fertile. Non a caso, ormai da oltre 10 anni la raccolta differenziata porta a porta si fa in modo ecologico e originale grazie al supporto degli asini e al coinvolgimento di persone svantaggiate. Storica meta di villeggiatura per i palermitani, ottima cucina, grande fermento culturale e una presenza unica, quella della “manna”, una resina “miracolosa” raccolta in estate con tecniche antichissime solo dagli alberi di frassino di quest’area. Una sostanza preziosa, e molto costosa, dai mille usi: nella cosmetica, nella farmaceutica, nella produzione dolciaria. Una risorsa unica anche per lo sviluppo del territorio.

 

Una manna che non viene dal cielo

Negli ultimi decenni la raccolta e lavorazione di questa preziosa resina è andata via via scemando, praticata solo da pochi “vecchi appassionati”. Come accade al Sud, tantissimi giovani hanno deciso di emigrare.

Il rischio concreto di oblio e di perdita di una importante leva di sviluppo, tramandata gelosamente per generazioni da padre in figlio, è stato arginato grazie all’intervento della Fondazione CON IL SUD che ha permesso di mettere insieme in un unico consorzio 4 cooperative (3 delle quali sono sociali), coinvolgendo nelle attività oltre 40 lavoratori e formando 30 giovani frassinocoltori.

La voglia è quella di costruire qui il proprio futuro. Oggi questa speranza torna ad essere reale: basti pensare che finora sono stati recuperati 60 ettari di frassineti incolti e prodotti in un solo biennio oltre 1500 kg di manna, creando occupazione e occasione di sviluppo.

 

Il cibo buono che unisce la comunità

Tra le protagoniste di questa sperimentazione di sviluppo locale ci sono le campagne intorno a Castelbuono: è qui che grazie al sostegno della Fondazione CON IL SUD nasce “Agri-Etica”, un progetto di agricoltura sociale bio che coinvolge giovani disoccupati, under 50 senza lavoro, persone con disturbi psichici, con situazioni di svantaggio socioeconomico e sottoposti al sistema di “messa alla prova”.

Insieme coltivano ortaggi – rigorosamente seguendo metodi naturali – rivenduti nel punto vendita nel centro del paese e distribuiti tramite gas, cooperative locali e porta a porta. Gli abitanti hanno messo a disposizione le terre incolte, superando con gesti concreti diffidenza e individualismo. Nelle campagne si allevano anche mucche e ovini, e il latte verrà presto lavorato per produrre gustosi formaggi e latticini biologici nel caseificio gestito da Agri-etica.

 

Musica per tutti!

Per la prima volta, grazie a un processo di progettazione partecipata, è stata la comunità a scegliere su quali idee investire. Una cittadina inserita nella Strategia nazionale sulle aree interne, ma che nel tempo resiste più di altri allo spopolamento grazie un’intensa attività del Terzo settore e al suo fermento culturale. Non a caso, l’intervento della Fondazione CON IL SUD ha l’obiettivo di rendere sempre più inclusivo uno storico festival internazionale cui partecipano da 23 anni migliaia di persone. È l’Ypsigrock, atteso appuntamento estivo grazie al quale hanno suonato nel cuore delle Madonie artisti di fama internazionale come The Jesus And Mary Chain, gli Editors e i Daughter. Con il progetto “Tutti inclusi”, il festival punta a favorire la partecipazione attiva di ciascun individuo, tenendo conto di esigenze, attese, bisogni, curiosità e abilità varie e differenti. Alcuni interventi per l’accessibilità saranno sperimentati nell’edizione di quest’anno dall’8 all’11 agosto, durante la quale si esibiranno artisti del calibro dei The National, in Italia per la loro unica data estiva.

Altre News

PALERMO - 18 Novembre 2019

La buona educazione

Incontro tra le "comunità educanti" di Palermo

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK