Adotto anch’io

BENEVENTO - 20 Ottobre 2010

Iniziano con questa settimana le attività didattiche di Legambiente Campania nel Parco Regionale del Taburno Camposauro , nell’ambito del progetto biennale “Vivi il Parco” realizzato in partenariato con l’Ente Parco Regionale del Taburno Camposauro.

Legambiente Campania, in sintonia con gli obiettivi della Fondazione per il Sud di sperimentare l’ “adozione” di un bene ambientale da parte delle scuole, lancia per l’anno scolastico 2010/2011 il percorso educativo “Adotto anch’io”.
L’iniziativa è in linea al progetto educativo nazionale mirato all’adozione del territorio “La scuola adotta un comune”, rivolto nello specifico alla comunità del Parco Regionale del Taburno-Camposauro, che avvicinerà gli alunni delle scuole alle tematiche del loro territorio per una migliore conoscenza dei luoghi in cui vivono.

I beni ambientali prescelti, che saranno “adottati” attraverso l’intero percorso didattico, sono il Pianoro di Camposauro e il Campo Cepino nell’area del Taburno, che racchiudono i valori più rappresentativi per la conservazione del patrimonio naturalistico ed ambientale del Parco.

Legambiente ha organizzato un programma di 2 settimane di escursioni didattiche naturalistiche con la guida di esperti nel Parco Regionale del Taburno Camposauro, che saranno svolte entro il 30 ottobre, con oltre 800 ragazzi delle scuole primarie e secondarie di 1° grado di 8 comuni del territorio del Parco (Bonea , Foglianise, Frasso Telesino, Melizzano, Moiano , Paupisi, Sant’Agata de’Goti e Solopaca).
Sono 5 gli Istituti Scolastici Comprensivi coinvolti (Foglianise, Ponte, Solopaca, Frasso Telesino, Amorosi,), 2 le Direzioni Didattiche (Montesarchio e S. Agata dei Goti), e 38 le classi di alunni coinvolte.
Tutte le attività didattiche termineranno entro il 31 marzo 2011.

Mara Guerrera, coordinatrice del progetto “Vivi il Parco” di Legambiente Campania dichiara:
“ Obiettivo dell’educazione ambientale nelle scuole – è quello di favorire lo sviluppo di una coscienza ambientale nelle nuove generazioni. Il primo passo fondamentale per la tutela del nostro patrimonio ambientale è la conoscenza diretta delle caratteristiche di tale patrimonio.
Per questo i nostri percorsi didattici sono stati pensati come strumento di conoscenza del territorio e di divulgazione dei comportamenti ecosostenibili”.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK