Centro di Enogastronomia del Mediterraneo

RAGUSA - 20 Gennaio 2009

Martedì 20 gennaio si è svolta presso lo storico Convento dei PP. Cappuccini (Giardini Ibei Ragusa) una tavola rotonda per la presentazione del “Centro di Enogastronomia del Mediterraneo”, progetto sostenuto dalla Fondazione per il Sud con il Bando Storico-Artistico e Culturale 2008.
Nato dalla volontà di rivalorizzare un bene architettonico di enorme valore, il settecentesco ex convento dei frati cappuccini a Ragusa Ibla, il Centro enogastronomico del Mediterraneo ambisce a diventare un luogo centrale di scambio culturale tanto a livello nazionale che internazionale.
Considerando dunque l’enogastronomia come parte fondamentale e integrante della nostra cultura il Centro sarà deputato all’incontro tra le tradizioni enogastronomiche e culturali della Sicilia influenzate nei secoli da molti popoli del Mediterraneo. Non solo scuola di cucina e di pasticceria, quindi, ma anche luogo di incontro per seminari e workshop sulla valorizzazione dei prodotti tipici, sull’educazione alimentare, sulle attività di ricerca di antiche ricette e tradizioni culinarie del mediterraneo. Inoltre il Centro avrà un ristorante al suo interno e potrà accogliere nella suggestiva struttura un turismo di qualità che unirà la piacevolezza del soggiorno e della tavola ad approfondimenti di cultura enogastronomica.
Il progetto, presentato dalla Fondazione San Giovanni Battista, èsupportato, a livello di co-progettazione specifica, da due aziende leader del settore a livello nazionale: Alma-La scuola internazionale di cucina italiana, diretta dal noto chef Gualtiero Marchesi, e Slow Food Sicilia. Gli altri partner del progetto sono la Fondazione Rosselli, il Consorzio La Città Solidale, il Comune e la Provincia di Ragusa, la Soprintendenza regionale per i beni artistici e culturali e la Banca Agricola Popolare di Ragusa.

Altre News

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli: a 50 anni dall'apertura e 10 dalla loro rinascita.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK