Cibo che ritorna cibo

ROSSANO (CS) - 4 Febbraio 2015

Il carcere come luogo di sensibilizzazione ambientale. Succede nella casa di reclusione di Rossano, in provincia di Cosenza, dove è stato installato il primo compostatore della Calabria.

Gli scarti di cibo della mensa saranno trasformati in compost, per concimare le serre e l’orto presenti nella casa circondariale. Protagonisti dell’iniziativa, i detenuti che, coinvolti dal progetto “Compostiamo”, seguiranno un percorso di sensibilizzazione ed educazione ambientale sull’importanza di ridurre i rifiuti e di differenziare, riutilizzando la parte organica di quanto viene gettato. Venti di loro saranno formati per imparare ad utilizzare il compostatore.

Il progetto “Compostiamo” è promosso dalla Cooperativa sociale Eco-Natura in collaborazione con associazioni, istituzioni e organizzazioni del territorio ed è sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.

Scheda progetto>>

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK