CON IL SUD – Giovani e Comunità in rete

NAPOLI - 30 Settembre 2011

SAVE THE DATE //

“CON IL SUD – Giovani e Comunità in rete”

Dal 30 settembre al 2 ottobre 2011
NAPOLI – Catacombe di San Gennaro

Tre giorni di incontri ed eventi per festeggiare e “raccontare” insieme i cinque anni della “Fondazione CON IL SUD”

La “Fondazione CON IL SUD”, in occasione del quinto anniversario, organizza a Napoli una manifestazione nazionale dal titolo “Con il Sud – Giovani e Comunità in rete”. L’evento si terrà da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre presso gli spazi delle Catacombe di San Gennaro, tra Capodimonte e la Sanità.

In particolare segnaliamo i seguenti appuntamenti:

venerdì 30 settembre: “Crescere al Sud”, conferenza programmatica sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel Mezzogiorno, promossa con Save The Children

sabato 1 ottobre: “Cinque anni con il Sud”, incontro istituzionale per il quinto anniversario della Fondazione. Auspicata la presenza del Presidente della Repubblica

domenica 2 ottobre: Incontro con i responsabili delle organizzazioni del terzo settore e del volontariato meridionale coinvolti nel progetto “Formazione Quadri Terzo Settore meridionale”.

La manifestazione vuole essere un’occasione di confronto e di promozione di un modo diverso di affrontare la questione del Mezzogiorno: un percorso in cui siano al centro la dimensione della responsabilità, soprattutto dei giovani, e la capacità di fare comunità. I “progetti esemplari” sostenuti dalla Fondazione, come tante altre esperienze, dimostrano che investire nel sociale, promuovere la cultura e la prassi del dono, non sono “altra cosa” rispetto all’impegno per lo sviluppo del nostro Mezzogiorno.

IL PROGRAMMA

La prima giornata (venerdì 30 settembre) ospiterà “Crescere al Sud” la Prima Conferenza programmatica sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel Mezzogiorno, promossa da “Fondazione CON IL SUD” e Save the Children. Tra i protagonisti attivi della Conferenza, molte ragazze e ragazzi impegnati nell’attuazione dei progetti e che saranno coinvolti in prima persona nella costruzione dell’evento, in forme e modi diversi e creativi.
La seconda giornata (sabato 1 ottobre) vedrà l’incontro con le principali Istituzioni del Paese (auspicata la presenza del Presidente della Repubblica), le fondazioni e le rappresentanze del terzo settore, per “raccontare” i 5 anni della Fondazione con testimonianze dirette delle esperienze realizzate nelle regioni meridionali.
Saranno inoltre avviati i workshop tematici, incontri stile “bar camp” (non-conferenze) sui temi della cittadinanza attiva e della legalità, della tutela dei beni comuni, del protagonismo di giovani e comunità locali al Sud, ai quali prenderanno parte opinion leader, giornalisti, operatori, cittadini.
L’ultima giornata (domenica 2 ottobre) sarà dedicata all’incontro con i responsabili delle organizzazioni del terzo settore e del volontariato del Mezzogiorno, coinvolti dal progetto FQTS (Formazione dei quadri del Terzo Settore meridionale) che si confronteranno sul tema dei beni comuni e sulla cittadinanza attiva.
Nell’arco della tre giorni, all’interno degli Ipogei del Tempio dell’Incoronata a Capodimonte, saranno presentate le iniziative promosse dalla Fondazione sui temi della educazione ambientale, della cittadinanza attiva e della legalità, della valorizzazione dei beni comuni. E ancora, mostre fotografiche, rassegne di cortometraggi e video reportage sui quartieri e le periferie del Mezzogiorno con la partecipazione di ragazzi e operatori coinvolti dai progetti.
Non mancheranno le performance dal vivo a cura del network di giovani artisti di “MArte Live”, che raccoglie e mette in rete giovani talenti di 16 discipline artistiche in 14 regioni italiane, soprattutto nel Sud Italia. Saranno proposti reading, performance di pittura e arti visive, teatro e danza, arte di strada e writing, ma anche concerti musicali aventi come protagonisti i ragazzi e le ragazze del quartiere e di altre aree del Sud.
Parallelamente, verranno realizzati eventi itineranti nella città, con tappe nei principali luoghi – tra cui i beni confiscati alla camorra – che ospitano le iniziative e le attività sostenute dalla Fondazione; saranno realizzate delle visite guidate nelle suggestive Catacombe di S. Gennaro e nel Rione.

LA LOCATION
Il recupero e l’apertura delle Catacombe, avvenuto tre anni fa con il sostegno della “Fondazione CON IL SUD”, rappresenta la rinascita, letteralmente dal basso, di un quartiere simbolo di Napoli.
In pochi mesi le Catacombe si sono affermate come un forte attrattore turistico e culturale, restituendo alla collettività un inestimabile patrimonio culturale e creando un vero indotto, con la nascita di cooperative di giovani operatori, tecnici e artisti composte dai ragazzi del quartiere. La scelta della location, oltre che per la sua straordinaria bellezza storico-artistica, è motivata anche dal suo carattere fortemente simbolico.

LA FONDAZIONE
La “Fondazione CON IL SUD” è un ente non profit privato nato nel novembre 2006 dall’alleanza tra le fondazioni di origine bancaria e il mondo del terzo settore e del volontariato per promuovere l’infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno, ovvero favorire e sostenere percorsi di “coesione sociale” per lo sviluppo.
In particolare, La Fondazione sostiene iniziative “esemplari” (cioè progetti altamente partecipativi, innovativi e di impatto sociale) capaci di aggregare e mettere in rete organizzazioni, istituzioni e cittadini attorno a interventi efficaci per la legalità, per l’educazione dei giovani e la valorizzazione dei talenti, per la tutela ambientale e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale, per il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie, per l’integrazione degli immigrati, per favorire il welfare di comunità. L’ambito territoriale è il Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia). In quattro anni la Fondazione ha sostenuto 150 progetti “esemplari”, oltre 70 programmi di volontariato e la nascita delle prime 3 “Fondazioni di Comunità” del Mezzogiorno, coinvolgendo oltre 1.500 organizzazioni tra non profit e volontariato, istituzioni, enti e privati, e oltre 100.000 cittadini, soprattutto giovani, “destinatari diretti” degli interventi promossi.

Il programma aggiornato sarà pubblicato sul sito della Fondazione.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK