Con il Sud – manifestazione conclusa

NAPOLI - 3 Ottobre 2011

Si è conclusa domenica 2 ottobre la manifestazione “Con il Sud – Giovani e Comunità in rete” con l’incontro del progetto FQTS – Formazione dei Quadri del Terzo Settore meridionale sul tema dei beni comuni, che ha segnato il percorso annuale di seminari regionali e interregionali con protagonisti i responsabili delle organizzazioni del terzo settore e del volontariato del Mezzogiorno.

Sabato 1 ottobre si è svolto l’incontro istituzionale “Cinque anni con il Sud” alla presenza del Presidente della Repubblica, accolto calorosamente da una sala gremita sulle note de “La vita è bella” di Piovani suonata dall’Orchestra Sanitansamble, composta da circa quaranta bambini e ragazzi del quartiere. Dopo il saluto di benvenuto del Cardinale Sepe, sono intervenuti il Presidente della “Fondazione CON IL SUD” Carlo Borgomeo, il Presidente dell’Acri Giuseppe Guzzetti e il Portavoce del Forum Terzo Settore Andrea Olivero, annunciati da Susy, giovane socia della cooperativa “La paranza” che, grazie al progetto sostenuto dalla Fondazione, gestisce le Catacombe di San Gennaro.
A seguire c’è stato il saluto commosso del Capo dello Stato, che ha ribadito l’importanza del fare rete e dell’unità, sottolineando il lavoro svolto dalla Fondazione “..una realtà potenziale da proseguire con successo ed entusiasmo. Quello espresso dalla Fondazione con il Sud attraverso il suo presidente Carlo Borgomeo, è nuovo modello di welfare da conoscere e studiare, ricordando sempre che per la crescita del Paese bisogna che Nord e Sud lavorino insieme mettendo a frutto risorse e potenzialità delle nostre terre e della nostra gente. Bisogna parlare ai giovani dando speranze, ma abbiamo il dovere di dargliele realmente queste speranze”.

Venerdì è stata la giornata di apertura con Crescere al Sud, conferenza sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel Mezzogiorno, promossa con Save the Children e che ha visto la partecipazione di centinaia di educatori, operatori, esperti e giornalisti, ma anche la partecipazione dei ragazzi attraverso la sessione parallela del world cafè, coordinata dall’associazione Civitas Solis nel Chiostro di S. Maria alla Sanità. Un contributo importante è stato dato dalla testimonianza video di grandi scrittori meridionali, da Saviano a De Luca a Camilleri, che hanno raccontato la loro esperienza e il significato di “crescere al sud”.

Parallelamente a questi incontri, negli spazi degli Ipogei e del piazzale di Capodimonte, si sono svolti i laboratori sull’artigianato, sulla cartapesta, sul riciclo, coinvolgendo alunni delle scuole primarie che hanno partecipato numerosi alla manifestazione. E poi le osservazioni del sole e del cielo stellato proposte dall’osservatorio astronomico mobile Space Car, le performance artistiche e dal vivo dei giovani artisti della rete MArteLive, le testimonianze dei barcamp sui grandi temi della comunità, della cittadinanza attiva e legalità, dell’ambiente e sostenibilità, della innovazione sociale realizzati da <ahref, le mostre fotografiche e la rassegna cinematografica sul rapporto giovani e periferie del Sud, le esperienze dei progetti presenti durante i tre giorni negli stand, le visite guidate nella catacombe e nel rione Sanità a cura della Paranza, l'inaugurazione del caseificio Le terre di Don Peppe Diana sui beni confiscati alla camorra a Castel Violturno, l'iniziativa itinerante "Odissea del Golfo", che ha visto un centinaio di partecipanti in marcia, a piedi per due giorni, tra le pieghe di Napoli. E tanto altro ancora.

Sul canale YouTube della Fondazione i video racconto dei tre giorni della manifestazione. Nei prossimi giorni pubblicheremo le immagini ed altri video per raccontare, a chi non ha potuto prendere parte alla manifestazione, il lungo weekend di Napoli.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK