Giornale Radio Sociale

ROMA - 9 Maggio 2014

Il Giornale Radio Sociale rinnova il proprio sito internet con una nuova veste grafica e tanti contenuti in più. Maggiore interazione con i social network, più spazio a notizie scritte e a foto e video, con blog e commenti curati dai redattori.

Il nuovo sito è online da oggi, 9 maggio. Non è un caso: con questa scelta il Giornale Radio Sociale vuole dare più voce al sociale ed amplificare quella di Peppino Impastato, nel giorno in cui venne ucciso da un attentato mafioso nel 1978.

Il corpo del notiziario radiofonico rimane della durata di tre minuti al giorno, dal lunedi al venerdi. Sei notizie che fotografano l'attualità dal punto di vista del sociale: società, diritti, internazionale, economia, cultura e sport.  Un'impaginazione standard alla quale si aggiungono ora altre news e contenuti multimediali di vario tipo.
All’argomento principale del giorno sarà dedicata l’immagine di apertura,  e i fatti più importanti saranno analizzati attraverso le righe dell’editoriale.
Comunicazione che si fa rete, con i collegamenti diretti alle pagine social e al canale youtube.

Il progetto del Giornale Radio Sociale nasce nel 2011 da un gruppo di giornalisti e comunicatori del terzo settore. Oggi sono oltre 50 le radio Fm che rilanciano il GRS in tutta Italia, insieme a una trentina di web radio e il player ospitato nei siti internet di molte organizzazioni sociali, sia nazionali sia territoriali.

Sito GRS>>

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK