Horcynus Lab Fest: Jamal, Bellezza

6 Ottobre 2021

Fondo Pia Patini, Salina
Fondo Pia Patini, Salina

La Fondazione di Comunità di Messina compie 10 anni e rilancia. In Bellezza. Il premio Horcynus Orca a Carlo Borgomeo.          

Dal 7 al 10 ottobre torna l’Horcynus Lab Festival con cui quest’anno la Fondazione di Comunità di Messina celebra i suoi primi 10 anni di vita e rilancia per i prossimi 10. Uno dei momenti clou del Horcynus Lab Fest sarà infatti, venerdì 8 ottobre, la presentazione del nuovo Piano Strategico della Fondazione che traccerà così il percorso del suo prossimo futuro.

Come sempre, al centro, ci sarà l’operare per uno sviluppo sostenibile ed equo dei territori e delle periferie, non solo urbane. Dentro un gruppo di reti nazionali e internazionali sempre più ampio, continuando a innovare nella pratica, a fare ricerca e puntando sulla Bellezza (Jamal) che nasce anche dal creare sistemi, connessioni, progetti, politiche virtuosi: solidali, sostenibili, etici, green, equi. E produttivi. Per contrastare le diseguaglianze economiche e sociali e i mutamenti climatici. 

Tre in particolare i focus dei lavori di questi giorni: la valorizzazione in chiave contemporanea, tecnologica e produttiva di saperi locali tradizionali (la lavorazione del Pizzo a Tombolo a Mirabella Imbaccari), l’economia circolare, green e sostenibile a partire dalla sperimentazione della produzione di bioplastiche (Il « polo olivettiano » a Roccavaldina),  la finanza etica.

Questa edizione dell’Horcynus Lab Fest, organizzato insieme alla Fondazione Horcynus Orca e all’Università di Messina, sarà itinerante fra Palazzo Biscari a Mirabella Imbaccari in provincia di Catania, il Parco Horcynus Orca di Capo Peloro a Messina, il Fondo Pia Patini a Salina: tre dei Parchi della Bellezza e della Scienza promossi dalla Fondazione, una infrastruttura educativa diffusa, che comprende sei Parchi dislocati fra le province di Messina, Catania e Reggio Calabria, alcuni già operativi, altri in progress. Luoghi in cui la Fondazione unisce e unirà sempre di più – innovando – riqualificazione urbana, processi educativi, economia sociale, ricerca tecnologica, energie rinnovabili, cultura, ben-essere, bellezza. Luoghi che fanno da nuclei di condensazione, rilanciando sviluppo sostenibile, profondamente associato alla bellezza.

Ed è proprio Bellezza, in arabo Jamal, la parola che dà il titolo a all’Horcynus Lab Fest 21. Ne spiega la ragione il Segretario Generale della Fondazione, Gaetano Giunta: «La bellezza che emerge esclusivamente da approcci dinamici, sistemici e relazionali è capace di accelerare le metamorfosi dei territori, da cui è fondamentale ripartire, e i processi di trasformazione orientati a contrastare le crescenti diseguaglianze economiche, sociali e di riconoscimento e i mutamenti climatici». Processi a tutto campo, che riguardano “il pensiero e le pratiche socioeconomiche, i sistemi di istruzione e della conoscenza, i modelli produttivi e di consumo, le politiche energetiche, le forme di governance”. 

L’Horcynus Lab Fest 21 sarà scandito da quattro giorni di incontri e seminari, (su Zoom a invito e nel rispetto delle norme Covid) in cui si ragionerà di idee e pratiche, da realizzare o già in corso d’opera, che saranno al centro dell’agire della Fondazione nei prossimi anni, mettendo a frutto il lavoro d’avanguardia nell’ambito dello sviluppo sostenibile che la contraddistingue da sempre. In questo senso, l’Horcynus Lab Festival si conferma come un appuntamento che pone l’agire e la ricerca su nuovi modelli economici e lo sviluppo di tecnologie green innovative a servizio di programmazioni strategiche che sostengono processi locali di cambiamento.

Workshop, incontri e seminari si terranno su Zoom a invito e sono organizzati nel rispetto delle norme Covid. Dalle 17 di venerdì 8 ottobre sarà possibile seguire in diretta la presentazione del Piano Strategico della Fondazione sulla pagina Facebook @FDCMESSINA e su Zoom.

Venerdì alle 17.00 presso il Parco Horcynus Orca di Messina Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione CON IL SUD parlerà della “Rilevanza strategica di un’economia evoluta per lo sviluppo locale sostenibile”. E proprio a Carlo Borgomeo verrà assegnato, nel corso della serata, il premio Horcynus Orca 2021. 

Il programma integrale dell’Horcynus Lab Fest 21 è disponibile al seguente link>> 

Altre News

15 Settembre 2021

Naviganti, da Venezia a Roma

Dopo il successo a Venezia, il film documentario di Donpasta, prodotto da Fondazione CON IL SUD e Apulia Film Commission, arriva a Roma.

Esperienze con il sud

I blog dei progetti

Visita il sito

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK