I minori nelle periferie urbane del Sud

REGGIO CALABRIA - 4 Marzo 2009

Al via il terzo workshop di “Rest’ingioco”, un progetto di educativa territoriale su quattro “quartieri a rischio” di città metropolitane del Meridione: Palermo, Reggio Calabria, Napoli e Bari. L’appuntamento è a Reggio Calabria dal 4 al 6 marzo. “Rest’ingioco – Reti Educative per lo Sviluppo Territoriale” è un progetto promosso e finanziato dalla Fondazione per il Sud con il Bando 2007 sull’educazione dei giovani e gestito da una partnership di sviluppo progettuale costituita dal Dipartimento Giustizia Minorile – Direzione generale per l’attuazione dei provvedimenti giudiziari,dal CNCA (Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza) e delle cooperative Sociali “Al Azis” di Palermo, “Marzo ‘78” di Reggio Calabria, “CAPS – Centro Aiuto Psico Sociale” di Bari, “Il Millepiedi” di Napoli e “Prospettiva” di Catania si confronteranno sul tema: “Agio, Disagio e devianza giovanile nelle periferie urbane del Sud Italia”.

Il workshop prevede tre giornate di confronto tra gli operatori degli enti partner su uno dei temi centrali del progetto:
“Interventi Educativi e Formativi Integrati. L’alternanza scuola, formazione e lavoro nei processi educativi”.

In particolare, la terza giornata del workshop, quella di venerdì 6 marzo prevede la realizzazione di un seminario aperto a rappresentanti di enti ed operatori della città di Reggio Calabria e della Calabria impegnati in interventi di promozione e recupero di giovani che si trovano in situazione di disagio sociale e/o devianti ed alla stampa. Il momento formativo di venerdì 6 marzo si svolgerà presso la sala della provincia di Reggio Calabria.
In mattinata interverranno: il Prof. Santo Carrera, Dirigente Scolastico Scuola media “Alcide De Gasperi” di Reggio Calabria, il dott. Claudio Nizzetto, dell’ENAIP della Lombardia, la dott.sa Serena Angioli, esperta in politiche attive del lavoro – Ministero del Welfare, la dott.sa Rosalba Salierno, direttore dell’USSM di Palermo, il dott. Demetrio Quattrone, Direttore Generale dell’Accademia delle Imprese Europee.

Nel pomeriggio è prevista la consegna alla A.S.I.L. – Accademia Sociale per l’Inserimento Lavorativo, di un bene confiscato da utilizzare per l’attivazione di percorsi di formazione professionale ed inserimento lavorativo per giovani disagiati e/o presi in carico dalla Giustizia Minorile.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK