I paccheri contro la camorra

CASTEL VOLTURNO (CE) - 21 Novembre 2009

Sabato 21 novembre alle ore 10,00 a Castel Volturno, in Località Centore, in occasione della Festa dell’albero saranno piantati i primi alberi sui terreni confiscati al boss Michele Zaza, alla presenza delle Istituzioni promotrici dell’iniziativa.
Successivamente, sempre sullo stesso bene confiscato, destinato a diventare un caseificio che sarà gestito dalla costituenda cooperativa “Le Terre di Don Peppe Diana” nell’ambito del progetto “La mozzarella della legalità” sostenuto dalla Fondazione per il Sud e realizzato da Libera, l’Assessore all’Agricoltura della Regione Campania presenterà la Delibera della Giunta Regionale che prevede lo stanziamento di fondi PAR FAS, destinati all’implementazione delle attività per il recupero produttivo dei terreni confiscati alla camorra.

Al termine della manifestazione è prevista la degustazione, curata da una cooperativa sociale, dei “Paccheri contro la camorra”, primo prodotto realizzato sui terreni confiscati in Campania, e di altri prodotti provenienti dai terreni confiscati in Sicilia, Puglia e Calabria.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK