Idee per un logo

MATERA - 22 Gennaio 2010

Nell’ambito del progetto “Distretto Culturale dell’Habitat Rupestre”, sostenuto dalla Fondazione per il Sud e realizzato dalla Fondazione Zétema di Matera in partnership con diversi altri sogetti, è stato bandito un concorso di idee per la realizzazione del logo istituzionale del Distretto.

Il progetto mira alla conservazione, alla tutela e alla valorizzazione dei presidi culturali del Distretto dell’Habitat Rupestre lucano costituitosi nel maggio del 2003, non solo nell’intento di conservare le testimonianze dell’inestimabile patrimonio culturale del Distretto, ma soprattutto per renderlo fruibile alle nuove generazioni in un’ottica di sviluppo socio-economico sostenibile.

Il concorso, già previsto tra le attività progettuali, intende coinvolgere i creativi, gli artisti e i professionisti della comunicazione che vivono e operano nei territori del Distretto, estendendo la partecipazione ai residenti nella Comunità Europea.
Gli obiettivi sono principalmente due: il coinvolgimento delle comunità rientranti nelle aree del Distretto e la promozione di questo vasto patrimonio culturale sia all’interno che fuori dai suoi confini territoriali.
Il vincitore del concorso vedrà premiata la sua creatività in quanto il logo sarà utilizzato quale immagine ufficiale del Distretto; riceverà inoltre un premio in denaro di 2.500 euro.

Il concorso scade il 6 marzo 2010.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK