Il Festival del Cinema Spagnolo torna al Sud

9 Luglio 2021

Dopo l’anteprima dello scorso giugno, per celebrare i 1600 anni della città di Venezia, il Festival del cinema spagnolo e latinoamericano apre la sua quattordicesima edizione a luglio con i primi appuntamenti a Campobasso (Palazzo EX GIL dal 15 al 17 luglio), Napoli (FOQUS Quartieri Spagnoli dal 23 al 31 luglio), Messina (Parco Horcynus Orca, dal 26 al 31 luglio), e nuovamente a Venezia (Arena di Campo San Polo, dal 14 al 16 agosto). Dopo l’estate, il Festival celebrerà il suo appuntamento centrale al Cinema Farnese di Campo dè Fiori a Roma dal 1 al 7 ottobre, per poi continuare il suo giro d’Italia con tappe sicure a Cosenza, Parma e Genova.

Inaugura questa nuova edizione “La voz humana” di Almodóvar che presenterà il film attraverso un video-saluto in esclusiva. Ospite d’onore è il regista andaluso Benito Zambrano che il 24 luglio presenta in anteprima italiana assoluta il suo film “Intemperie”, vincitore di due Premi Goya 2020 alla Miglior sceneggiatura e alla Miglior colonna sonora composta dalla grande musicista Sílvia Pérez Cruz.

Il programma, curato da Federico Sartori e Iris Martín-Peralta (Exit Media) in collaborazione con Kiss Me Deadly – Rassegna sul cinema noir, è arricchito da altre anteprime come “La inocencia” opera prima di Lucía Alemany, “La boda de Rosa” di Iciar Bollaín, commedia vincitrice del Premio Goya per la Miglior attrice non protagonista (Nathalie Poza) e “Madre” l’atteso film di Rodrigo Sorogoyen (ore 21) presentato alla Mostra del cinema di Venezia 2019, dove ha vinto il Premio alla Miglior Attrice Orizzonti (Marta Nieto). Tra i film inediti “La hija de un ladrón” di Belén Funes, Premio Goya 2020 come Miglior Opera Prima.

Il programma è arricchito da un omaggio al cinema messicano, in collaborazione con l’Ambasciata del Messico in Italia, che prevede la proiezione di “Viridiana” il controverso capolavoro di Buñuel nel 50° anniversario del film Palma d’Oro a Cannes nel 1961 e poi scomunicato dal Vaticano, e di “Nuevo orden” di Michel Franco premiato con il Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria all’ultima Mostra del cinema di Venezia.

Tutti i film sono proiettati in versione originale sottotitolata in italiano.

Il Festival del cinema spagnolo e latinoamericano è organizzato da Exit media ed è sostenuta dall’Ufficio culturale dell’Ambasciata di Spagna in Italia, FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli Onlus, Acción Cultural Española, Ufficio del turismo spagnolo, Instituto Cervantes di Napoli, Fondazione CON IL SUD e IILA (Istituto Italo-Latinoamericano). La RAI è media partner della manifestazione, che da Napoli farà tappa alla Fondazione Horcynus Orca di Messina (26-30 luglio), all’Arena di Campo San Polo di Venezia (14-16 agosto) e al Cinema Farnese Arthouse (1-7 ottobre). La manifestazione riceve il patrocinio del MIC (Ministero della Cultura).

Maggiori informazioni e il programma completo sono disponibili sul sito del Festival del Cinema Spagnolo e Latinoamericano >> www.cinemaspagna.org

Altre News

15 Settembre 2021

Naviganti, da Venezia a Roma

Dopo il successo a Venezia, il film documentario di Donpasta, prodotto da Fondazione CON IL SUD e Apulia Film Commission, arriva a Roma.

7 Settembre 2021

Assistenza telefonica

Giovedì 9 settembre, l'assistenza telefonica sarà fornita dalle 9:00 alle 13:00 anziché nel pomeriggio.

5 Settembre 2021

Successo a Venezia per i “Naviganti”

Il docu-film di Daniele De Michele aka Donpasta è stato proiettato in anteprima alle Giornate degli Autori nell'ambito della Mostra di Arte Cinematografica.

2 Agosto 2021

Chiusura uffici

Dal 9 al 20 agosto, gli uffici della Fondazioe saranno chiusi per la pausa estiva.

Esperienze con il sud

I blog dei progetti

Visita il sito

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK