Impiego delle acque meteoriche

CORATO (BA) - 29 Aprile 2010

Il 29 aprile alle ore 15.30 a Corato (BA) saranno presentati i risultati di IDRIA, un progetto di formazione d’eccellenza finanziato dalla Fondazione per il Sud per la formazione di tecnici specializzati nel settore dell’impiego e valorizzazione delle acque meteoriche.

IDRIA, che individua nell’affermarsi delle pratiche di “edilizia sostenibile” un possibile bacino occupazionale per i giovani, è realizzato da una partnership composta da Cooperativa Sociale FABBRICA, CNA Provinciale di Bari, Comune di Corato e CINFAI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Fisica delle Atmosfere e delle Idrosfere).
Il progetto ha visto la realizzazione di un’attività formativa della durata di 300 ore svoltasi presso l’Università del Salento e l’avvio di una attività di “cantiere” all’interno della quale i giovani tecnici sono stati chiamati a produrre elaborati progettuali riferiti a concrete situazioni di impiego delle acque meteoriche.

I risultati saranno presentati all’interno del convegno “Efficientamento”, in cui utenti, progettisti, costruttori, impiantisti ed enti pubblici si confronteranno sui temi dell’uso razionale dell’energia e sulla necessità di riduzione delle emissioni di Co2 nell’atmosfera per salvaguardare la qualità dell’ambiente. Ai geometri che parteciperanno al convegno saranno riconosciuti 4 crediti formativi.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK