La casa – museo di Peppino Impastato

CINISI (PA) - 25 Luglio 2013

E' stata inaugurata a Cinisi (Pa) la Casa-Museo dedicata a Peppino Impastato, nella sede di Casa Memoria in corso Umberto 220. Quella che era l'abitazione di famiglia, infatti, è stata trasformata in una struttura adatta ad accogliere i numerosi visitatori che ogni anno raggiungono Cinisi per conoscere la storia e i luoghi del giovane attivista siciliano barbaramente ucciso dalla mafia 35 anni fa.

I lavori di ristrutturazione – realizzati grazie al progetto ''Un ponte per la memoria'' sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD – hanno trasformato la casa in un museo: punto accoglienza, bookshop, sala lettura, area espositiva.

Con l'occasione, sono stati recuperati numerosi materiali inediti di Peppino Impastato, che saranno mostrati alla stampa e al pubblico per la prima volta, in occasione dell’incontro di inaugurazione della Casa-Museo. Intervengono Giovanni Impastato, fratello di Peppino; rappresentanti delle istituzioni e del progetto.

“Un ponte per la memoria”, promosso dall’associazione Antigone Museo Della Ndrangheta in collaborazione con organizzazioni del territorio, ha l’obiettivo di sviluppare processi di conoscenza, memoria e “demitizzazione” delle mafie soprattutto nelle nuove generazioni, attivando modelli educativi multimediali ed esperienziali, di approfondimento attraverso la creazione di mostre fotografiche, video-documentari e ricerche.

Blog progetto>>

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK