La povertà educativa minorile in Italia: i giornalisti parte integrante della “comunità educante”

ROMA - 8 Maggio 2019

Venerdì 31 maggio, presso il Palazzo delle Esposizioni a Roma, si terrà l’incontro “La povertà educativa minorile in Italia: i giornalisti parte integrante della comunità educante“, promosso dall’impresa sociale Con i Bambini e dall’Ordine Nazionale del Giornalisti per riflettere sulla narrazione della povertà educativa minorile oltre i fatti di cronaca.

In Italia oltre 1,2 milioni di minori vivono in condizione di povertà assoluta. La povertà economica è spesso causata dalla povertà educativa: le due si alimentano reciprocamente e si trasmettono di generazione in generazione. Dal 2016 è operativo il “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”, promosso da Fondazioni di origine bancaria, Governo e Forum Terzo Settore, destinato “al sostegno di interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori”.

Povertà educativa minorile significa diritti negati, mancanze di opportunità e futuro a rischio. Istruzione, salute, sport, cultura, informazione, rappresentano alcuni ambiti interessati dal fenomeno, presente in tutta Italia ma più marcato nelle grandi periferie urbane, nelle aree interne, al Sud. Per un fenomeno complesso e articolato occorre una risposta corale e di responsabilità diffusa, attivando le “comunità educanti” ovvero coloro che a vario titolo incidono sulla crescita di bambini e ragazzi (scuola, istituzioni locali, famiglie, privato sociale, informazione, ecc.).

Con i Bambini – società senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD – ha il compito di attuare i programmi del Fondo. Attualmente sono oltre 270 i progetti avviati, coinvolgendo oltre 400.000 bambini, ragazzi e loro famiglie colpiti dal fenomeno, e 6.300 organizzazioni tra scuole, terzo settore, enti pubblici e privati.

Il diritto all’informazione ed essere informati, così come l’opportunità di rappresentare il fenomeno complessivo della povertà educativa minorile e non solo i singoli aspetti di cronaca (periferie, dispersione scolastica, drammi familiari, baby gang, lavoro minorile, ecc), tenendo ovviamente conto della deontologia professionale, saranno al centro dell’incontro formativo promosso da Con i Bambini e l’Ordine Nazionale dei Giornalisti, che si terrà venerdì 31 maggio dalle ore 15:00 alle 18:00 presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, in Via Milano 9A.

In particolare, sarà illustrato l’Osservatorio povertà educativa #conibambini, realizzato da Openpolis e Con i Bambini, allo scopo di approfondire e qualificare la riflessione, il dibattito e le proposte di intervento sul fenomeno. L’Osservatorio, attraverso la costruzione di una banca dati lungo 4 dimensioni tematiche principali (scuola, cultura, servizi sociali e sport) consente, per la prima volta, l’analisi di questi fenomeni su scala comunale o sub-comunale. La pubblicazione di report annuali e aggiornamenti settimanali avviene online e nella logica di data journalism, con il rilascio in formato aperto dei dati raccolti, sistematizzati e liberati per produrre le analisi dell’osservatorio, con l’obiettivo di stimolare un’informazione basata sui dati.

Parteciperanno all’incontro: Paola Spadari, presidente Ordine Giornalisti Lazio; Carlo Verna, presidente Consiglio Nazionela Ordine dei Giornalisti; Carlo Borgomeo, presidente di Con i Bambini; Vincenzo Smaldore, responsabile Openpolis; Ivano Maiorella, direttore Giornale Radio Sociale; Maria Teresa Martinengo, giornalista; Alberto Lazzarini, presidente Commissione Cultura Consiglio Nazionale Ordine Giornalisti.

Testimonianze di: Tiziana Piacentini, progetto #AltafrequenzaCecilia Cruciani, progetto Solo posti in piedi.

L’incontro consente ai giornalisti partecipanti di acquisire 5 crediti validi per la formazione permanente, previa iscrizione tramite la piattaforma SIGeF.

Maggiori informazioni sul Fondo per il contrasto della Povertà Educativa Minorile sono disponibili su www.conibambini.org

Altre News

NAPOLI - 12 Novembre 2019

Cultura e sociale muovono il Sud

Due giorni di confronto per individuare esperienze di successo e farne modelli positivi a partire dalle Catacombe di Napoli.

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK