La prima Fondazione di Comunità del Sud Italia

SALERNO - 9 Aprile 2009

La Fondazione per il Sud ha accolto positivamente la proposta di costituzione di una fondazione di comunità nella provincia di Salerno, deliberando così il sostegno al nuovo soggetto, il primo nel panorama meridionale. Ad oggi, infatti, su oltre 20 fondazioni di comunità italiane, nessuna è presente nel Mezzogiorno.

Le fondazioni di comunità, per la loro capacità di attrarre donazioni, di valorizzarle con un’oculata gestione patrimoniale e di investirle localmente in progetti di carattere sociale, rappresentano un innovativo strumento di infrastrutturazione sociale, capace di favorire processi di sviluppo locale.
Il sostegno della Fondazione per il Sud, una volta accertati i requisiti per il finanziamento, consiste innanzitutto nel raddoppio del patrimonio iniziale raccolto dalla fondazione di comunità, compreso tra un minimo di 100 a un massimo di 500 mila euro. A questa misura se ne aggiungono altre destinate a consolidare la struttura patrimoniale della fondazione di comunità fino a un massimo di 2,5 milioni di euro e a contribuire all’attività erogativa iniziale e alla copertura di alcune spese di gestione.

La Fondazione della Comunità Salernitana, che opererà nel territorio della provincia di Salerno, ha raccolto un ampio e sostanziale consenso della comunità locale, rientrando nei requisiti di ammissibilità per ottenere il finanziamento della Fondazione per il Sud.
La Fondazione della Comunità Salernitana ha raccolto impegni di donazione per il patrimonio iniziale pari a 531 mila euro, superando quindi il limite massimo di 500 mila previsto dalla Fondazione per il Sud per il raddoppio della dotazione di partenza.

Il Comitato Promotore della fondazione, nato per traghettare la fondazione dal suo concepimento sino alla costituzione formale e presieduto dal Prefetto di Salerno, Claudio Meoli, ha previsto un modello di governance efficace, rappresentativo e autorevole, trasparente nei suoi meccanismi di nomina e all’altezza dell’importante sfida intrapresa.
La compagine dei soci fondatori, ampia e rappresentativa, comprende oltre sessanta soggetti tra Enti locali, Organizzazioni del Terzo Settore (Associazioni, Fondazioni, Cooperative), Istituti di Credito, Fondazioni di erogazione, Associazioni di categoria, Imprese, Diocesi, Ordini professionali e professionisti, Istituti scolastici e Agenzie di formazione professionale.

La costituzione della Fondazione della Comunità Salernitana è prevista per la fine di aprile a Salerno.

L’iniziativa a sostegno di nuove fondazioni di comunità nel Sud ha riscosso un notevole interesse e alcuni comitati promotori stanno lavorando per presentare alla Fondazione per il Sud le proprie proposte e ottenere l’eventuale finanziamento.

Altre News

7 Novembre 2019

“Con i Bambini”: 2 call per esperti

Una call per esperti per l'avvio e l'animazione di comunità di pratiche e un'altra per la valutazione dei progetti esecutivi pervenuti in risposta al bando "RIcucire i Sogni", dedicato ai minori vittime di maltrattamento

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK