La Scuola che prepara alla vita

PALERMO - 7 marzo 2018

La scuola che prepara alla vita - Da Flickr, foto di Adam C (CC BY 2.0)
La scuola che prepara alla vita - Da Flickr, foto di Adam C (CC BY 2.0)

Contrastare la dispersione scolastica è possibile, anche in quartieri difficili come quello palermitano di Brancaccio, dove nel solo biennio delle scuole superiori il 20% dei ragazzi salta le lezioni. A dimostrarlo è il progetto Play & Work che – grazie alla collaborazione attiva di scuole, aziende e comunità educante – ha coinvolto oltre 300 studenti in momenti di formazione, di scambio intergenerazionale, esperienze e tirocini, dimostrando che vale sempre la pena di andare a scuola!

Palermo_ Un quartiere difficile (Brancaccio), due scuole (la Scuola Media Don Lorenzo Milani e l’I.I.S.S. Alessandro Volta), oltre 300 studenti che hanno voluto mettersi alla prova e un progetto ambizioso: questo è Play & Work: un Piano integrato per il contrato alla dispersione scolastica.

Un progetto che, con il sostegno di Fondazione CON IL SUD, interviene sui ragazzi a rischio di insuccesso e fuoriuscita dal sistema scolastico, con lo scopo di favorirne il recupero e introdurre al mondo del lavoro attraverso l’acquisizione di competenze tecniche specifiche.

Quattro i momenti fondamentali di questo percorso.

Un primo momento di formazione laboratoriale, attraverso l’utilizzo di prodotti della Lego Educational (il c.d. mattoncino intelligente) per costruire e programmare sistemi robotici funzionanti che, attraverso degli step ludico-ricreativi, ha stimolato i ragazzi a mettersi alla prova e a cimentarsi con attività mai svolte prima.

Un secondo passaggio di confronto intergenerazionale, con 20 studenti che, attraverso un laboratorio di informatica, hanno guidato anziani del territorio ma anche membri della propria famiglia, come nonni e zii, con lo scopo di favorirne la comunicazione all’interno dello stesso problematico quartiere. Un momento di orientamento, con l’obiettivo, attraverso la figura dei mentori, di guidare gli studenti in un percorso di valorizzazione delle proprie competenze personali e professionali e infine, il tanto atteso accompagnamento all’inserimento lavorativo attraverso azioni di placement mirate con l’attivazione di tirocini extracurriculari presso aziende innovative del settore e del territorio.

Play&Work ha così potuto registrare un risultato davvero importante: trasferire e rafforzare negli studenti coinvolti la percezione concreta dell’utilità della scelta scolastica intrapresa e chiarire a molti di loro le finalità delle discipline studiate.

Un’esperienza pratica di apertura a tutto il processo di studio e lavorativo, che ha visto la scuola corresponsabile con le aziende e con tutta la comunità educante, verso una prospettiva di valore aggiunto, non solo per il futuro lavorativo ma per l’intera vita. La Scuola, dunque, che prepara alla vita.

Maria Pia Pensabene, C.I.R.P.E.,Responsabile di progetto

Blog di progetto

Articolo presente nella newsletter cartacea della Fondazione, disponibile qui.

Altre News

LECCE - 7 agosto 2018

31 agosto_Inaugurazione mostra Gonzalo Orquìn

Inaugurazione della mostra di Gonzalo Orquìn "Proximo destino: Roma. Sulle tracce dei pittori spagnoli in Italia". A seguire l’incontro: “Spagnolo o salentino? Il misterioso caso di Jusepe de Ribera detto ‘lo Spagnoletto".

3 agosto 2018

Aggiornamento Social Film Fund Con il Sud

La Commissione del Social Film Fund Con il Sud, presieduta dal regista e sceneggiatore Gennaro Nuziante. prosegue nell’attenta valutazione delle proposte. I risultati saranno pubblicati alla fine di settembre.

ROMA - 2 agosto 2018

Bando Artigianato

Valorizzare le tradizioni artigianali d’eccellenza del Sud a “rischio estinzione”. Il bando scade il 17 ottobre 2018. A disposizione 800 mila euro

PALERMO - 26 luglio 2018

Una sartoria sociale per dare un taglio alla mafia

In un bene confiscato la Cooperativa Sociale Al Revés ha dato vita a una sartoria sociale per “ricucire” il territorio attraverso la crescita umana, sociale e professionale di soggetti svantaggiati

CAGLIARI - 23 luglio 2018

Futuro Exmè

Un ex mercato ed ex luogo di spaccio nella periferia di Cagliari rivive grazie al progetto “Futuro Exmè”, offrendo un futuro migliore a centinaia di ragazzi. 

ROMA - 10 luglio 2018

Una proposta contro la devianza minorile

Forte della sua esperienza sul campo e conti alla mano, la Fondazione CON IL SUD propone un modello di contrasto alla devianza minorile concreto esostenibile: i centri di aggregazione giovanile. 

ROMA - 5 luglio 2018

TERRE COLTE: 9 nuovi progetti

Tre milioni di euro da Fondazione CON IL SUD e Enel Cuore Onlus per rivitalizzare la tradizione agro-pastorale e favorire l’inserimento lavorativo di persone in condizione di disagio.

POLISTENA (RC) - 2 luglio 2018

SAVE THE DATE – CON IL SUD

Il 13 ottobre a Polistena (Rc), l'appuntamento in occasione del dodicesimo compleanno della Fondazione CON IL SUD.

ROMA - 28 giugno 2018

Con i Bambini: approvati 83 progetti

83 progetti approvati con il Bando Nuove Generazioni. 66 milioni di euro per contrastare la povertà educativa minorile nella fascia 5-14 anni.

ROMA - 28 giugno 2018

Il bene torna comune: selezionati 14 immobili

14 immobili inutilizzati da far rinascere al Sud. Fondazione CON IL SUD mette a disposizione 4 milioni di euro per salvarli dall’incuria e restituirli alla collettività.

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK