Lavoriamo in rete, nuovi tirocini

ORISTANO - 25 Agosto 2015

Anche in Sardegna il lavoro per ragazzi con sindrome di Down comincia ad essere una realtà. 

Arianna ha 20 anni e lavora in un negozio di parrucchiera ad Ales, in provincia di Oristano, dove ha il compito di accogliere i clienti e aiutare la titolare del negozio in varie mansioni, mentre Giada, 21 anni, fa parte del gruppo di animatori per bambini dai 3 ai 6 anni in un parco acquatico a Uras.

Prima di loro, Carmine e Monica, casertani di 20 e 22 anni, avevano raggiunto lo stesso traguardo, lavorando in un parco divertimenti sul litorale Domizio, nel comune di Mondragone (Ce), impegnati nella gestione della mensa e del bar, nella preparazione e distribuzione di piatti e bevande, nell’allestimento della vetrina e nel rifornimento dei prodotti.

Le opportunità di crescita professionale per questi ragazzi sono nate grazie al progetto “Lavoriamo in rete”, promosso dall’Associazione Italiana Persone Down, in collaborazione con le sezioni territoriali, e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.

L'iniziativa, promossa nelle sei regioni del Sud, prevede percorsi di orientamento e formazione allo scopo di incrementare la motivazione, la consapevolezza, la capacità e l’occupabilità delle persone con sindrome di Down.

Info progetto>>

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK