Nuova vita per l’ex convento di San Gaetano a Taranto

24 Novembre 2021

IL COMPLESSO STORICO TORNERÀ AD ESSERE UN LUOGO DELLA COMUNITÀ, IN CUI SI ORGANIZZERANNO ATTIVITÀ SOCIALI, CULTURALI, ECONOMICHE E SARANNO ATTIVATI SERVIZI PER I PIÙ FRAGILI. IL PROGETTO DI VALORIZZAZIONE IN CHIAVE COMUNITARIA DELL’IMMOBILE È STATO SELEZIONATO ATTRAVERSO IL BANDO PROMOSSO DALLA FONDAZIONE CON IL SUD E DAL COMUNE DI TARANTO.

L’ex Convento di San Gaetano a Taranto diventerà un hub che metterà insieme attività sociali, culturali ed economiche. L’importante immobile storico che si trova nel cuore della Città Vecchia ospiterà un bar, uno sportello d’ascolto dedicato a famiglie e minori e uno sull’abitare legale. Le iniziative saranno realizzate nell’ambito del progetto “L’isola che accoglie”, promosso dall’Associazione Symbolum con un partenariato composto da 13 associazioni, cooperative sociali, fondazioni, imprese sociali, università e mondo imprenditoriale, selezionato con il bando promosso dalla Fondazione CON IL SUD e dal Comune di Taranto.

“La nostra intenzione è realizzare una iniziativa innovativa, molto sperimentale per certi versi e che, unendo le forze del pubblico e del privato sociale, permetta di recuperare un immobile dall’importante valore storico e di farne un’occasione di ripartenza e coinvolgimento per gli abitanti della “città vecchia” – ha commentato Marco Imperiale, Direttore Generale della Fondazione CON IL SUD –  In questo progetto c’è un po’ tutto questo. Ci sono opportunità lavorative, c’è sostegno a chi è in difficoltà, c’è la possibilità di condividere, costruendole e pensandole insieme, attività e iniziative culturali. Ci sono, quindi, coesione sociale e sviluppo: due elementi strettamente connessi che guidano da sempre l’attività della Fondazione CON IL SUD, perché indispensabili per realizzare un cambiamento vero e duraturo al Sud”.

L’iniziativa permetterà, inoltre, la formazione e assunzione di 4 giovani che si occuperanno della gestione del bene, oltre al coinvolgimento della comunità locale nella realizzazione di eventi culturali, laboratori e cantieri didattici e a percorsi formativi dedicati a 30 giovani nel settore edile e in quello della ristorazione (servizio bar e caffetteria), nell’ambito della sostenibilità ambientale e dei mestieri connessi (pesca, mitilicoltura sostenibile, falegnameria del mare).

Il bando congiunto Fondazione CON IL SUD – Comune di Taranto promosso nei mesi scorsi prevedeva la valorizzazione del complesso dell’ex Convento di San Gaetano (già noto come Cantieri Maggese, costruito alla fine del ‘700 e restaurato dopo un crollo avvenuto negli anni ’50 del ‘900), con l’obiettivo di migliorare le condizioni di sicurezza, legalità e coesione sociale nell’Isola Madre attraverso il coinvolgimento attivo della comunità.

La Fondazione CON IL SUD sosterrà il progetto con circa 350 mila euro. Il Comune di Taranto assegnerà l’immobile al partenariato promotore dell’iniziativa per un periodo non inferiore ai 10 anni. L’intervento di recupero del Comune si inserisce nel programma SISUS (Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile), finanziato con il POR Fesr-Fse Puglia 2014-2020, che anticipa e integra, sia nei contenuti che negli obiettivi, il complessivo Piano di Interventi per il Recupero, la Riqualificazione e la Valorizzazione dell’Isola Madre (Città Vecchia), finanziato con risorse del CIS Taranto, ed il piano strategico comunale di riconversione e sviluppo denominato “Ecosistema Taranto”.

Altre News

26 Novembre 2021

Terzo settore e Istituzioni pubbliche. Torna FQTS

Il 3 e 4 dicembre, FQTS torna in presenza a Roma. Al centro di questa edizione il tema della co-programmazione e co-progettazione per l’amministrazione condivisa, per generare innovazione e cambiamento.

Esperienze con il sud

I blog dei progetti

Visita il sito

L’INVERNO A SOGLITELLE

L'inverno  è arrivato e la zona umida di "Le Soglitelle" si è popolata! Pavoncelle -Vanellus vanellus - Pivieri dorati -Pluvialis apricaria- Alzavole-...

Progetto: Volo libero

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK