San Cristoforo, un quartiere da vivere

CATANIA - 10 Febbraio 2011

Giovedì 10 febbraio alle ore 10.30 presso la Parrocchia “Santa Maria della Salette” di Catania ci sarà la presentazione del progetto di sviluppo locale “San Cristoforo, un quartiere da vivere. Viviamolo insieme!”
Saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni locali, delle organizzazioni coinvolte nel progetto e della Fondazione per il Sud.

Educare alla legalità, e promuovere l’occupazione una migliore qualità della vita in uno dei quartieri più a rischio della nostra città. Questi alcuni dei principali obiettivi dell’articolato progetto, sostenuto dalla “Fondazione per il Sud”, che vede coinvolti, in un ottica di integrazione e lavoro di rete, una pluralità di enti pubblici e privati (ben 29), tra i quali il Comune, la Provincia Regionale, la Caritas Diocesana, le ACLI, la CISL, l’Università di Catania, Confartigianato, Confcooperative e il Consorzio Elios.

La finalità è quella di innescare un processo permanente di trasformazione e riqualificazione del quartiere “San Cristoforo”.
Il progetto avrà una durata di 2 anni e porrà particolare attenzione alle nuove generazioni.

L’affiancamento di minori a rischio di criminalità o già entrati nel circuito criminale, l’attivazione di luoghi di aggregazione, l’attenzione alle madri quasi bambine e alle donne in genere e lo sviluppo di iniziative culturali rivolte a giovani italiani e immigrati di seconda generazione hanno l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica, educare alla legalità e promuovere una più alta qualità della vita. Per favorire l’educazione e la formazione professionale dei giovani del quartiere, verranno prestati servizi di informazione, orientamento, formazione e accompagnamento al lavoro e all’impresa. Data la forte presenza di immigrati nella zona, si prevedono anche attività per la socializzazione extra-scolastica e interetnica.

Attraverso il sostegno della produzione artigianale e all’emersione del lavoro nero, si vuole rilanciare, infine, l’artigianato locale che, insieme alle attività legate alla promozione e valorizzazione delle risorse turistico culturali, è in grado di innescare un circuito virtuoso per lo sviluppo del quartiere. La strategia d’intervento prevede, inoltre, la stipula di un Patto permanente per “San Cristoforo”, nel quale saranno coinvolte ulteriori risorse locali, pubbliche e private, in vista della concertazione di un programma di iniziative che sostenga nel tempo lo sviluppo di “San Cristoforo”.

Grazie al contributo della Fondazione e ad un cofinanziamento aggiuntivo degli enti attuatori l’investimento di 1 milione e 200 mila fa prevedere un apporto significativo allo sviluppo del quartiere.

Altre News

27 Maggio 2020

Su Rai 2 arriva “L’Italia che fa”

Un nuovo programma dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. Dal primo giugno su Rai 2, dal lunedì al venerdì alle 16.10. Conduce Veronica Maya. Nella prima puntata anche una storia dalla Sardegna.

13 Maggio 2020

Lo sport #dopolapaura: il nuovo bando

Il Bando Sport di Fondazione CON IL SUD: 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione

Appuntamenti

Visualizza: giorno / mese

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK